Assicurazione Auto costi medi

In Italia abbiamo una situazione particolare che difficilmente si riscontra in altri Paesi, dal punto di vista assicurativo: una difformità enorme dei costi sul territorio nazionale. Ci siamo ormai rassegnati ad una condizione che certamente non è giusta, motivata da parte delle assicurazioni da indici di sinistrosità parecchio diversi tra le diverse Province italiane ma che comportano penalizzazioni per i cittadini non per la loro sinistrosità personale ma solo per avere da questo punto di vista, la sfortuna di risiedere in un luogo invece che in un altro. Accade così che chi abita a Caserta, Napoli, Prato, soprattutto, si trova … Continua a leggere...

L’assicurazione auto per una Nissan

Non fatevi trarre in inganno dal titolo: assicurare un’auto Nissan non è diverso che assicurare un’auto di qualsiasi altre marca, prendiamo il pretesto per parlare anche di Nissan come Casa automobilistica semplicemente perché lo merita, per la sua storia, per le sue specificità. Nissan, come tutti sanno, è una Casa automobilistica giapponese, fondata dal suo fondatore Yoshisuke Aikawa nel lontano 1934e un anno dopo uscì dagli stabilimenti la prima vettura, la Datsun, piccola e pratica, che venne esportata in Australia. In Giappone le Datsun sono state il simbolo della modernizzazione del Paese. La Nissan ha conosciuto un notevole sviluppo nel … Continua a leggere...

Il preventivo assicurazione per un Aixam 400

Come tutti i genitori di ragazzi sanno, e temono, i motorini sono una fonte di rischio per i propri figli, basta poco per finire a terra, un minimo urto, una buca stradale, della ghiaia sul fondo stradale o una  chiazza d’olio e farsi male. Questo è il timore giustificato di  molti genitori che, per questo, preferirebbero vedere il proprio figlio su una cosiddetta Minicar che ha una maggiore stabilità e sicurezza rispetto al motorino. Le minicar come ad esempio Aixam si possono guidare già dai 14 anni di età, con il normale patentino ma i vantaggi delle minicar non si … Continua a leggere...

Assicurazione amministratore di condominiale

Gradualmente il Governo sta introducendo l’obbligo di copertura assicurativa per le varie categorie professionali, a doppia tutele rispetto alla responsabilità civile per danni che possono verificarsi nell’espletamento della propria professione. Recentemente è entrato in vigore l’obbligo per gli avvocati, come presupposto fondamentale per l’esercizio della professione. In precedenza lo stesso obbligo era stato posto in capo ai geometri anche se ancora tanti non hanno realmente provveduto alla copertura. La tutela è, quindi, per il professionista che di fronte ad un’istanza di risarcimento non si trova a dover mettere mano al suo conto personale ma è una tutela anche per chi … Continua a leggere...

L’assicurazione per un auto Van

L’Auto Van è un veicolo che presenta le caratteristiche del veicolo commerciale e in quanto tale segue delle regole assicurative diverse da quelle delle comuni automobili. Fino ad alcuni anni fa la Legge consentiva la possibilità di oscurare i vetri posteriori dell’auto e questo era sufficiente a classificare l’auto come autocarro usufruendo per questo di facilitazioni di carattere fiscale come la riduzione del bollo e molto altro. Si trattava evidentemente di escamotage per pagare meno tasse, una furberia anche se l’auto in questione veniva utilizzata per il comune uso di una qualunque auto si pagava di meno anche di assicurazione. … Continua a leggere...

Hacker contro automobili: allarme da Allianz

Un preoccupante allarme è stato lanciato da un membro del board di Allianz, Joachim Muller, rispetto alla sicurezza futura delle auto in riferimento alla possibilità che queste possano divenire oggetto di attacco da parte di pirati informatici, gli Hacker. Non si parla affatto di cose fantascientifiche, il fatto è che le auto sono e saranno, sempre di più sotto il controllo di computer nel loro funzionamento e il top di questo aspetto, al momento, è la guida autonoma. Così come i Cyber Attack si verificano verso computer di uffici, aziende, enti di vario genere, questi sono possibili, anzi probabili anche … Continua a leggere...

L’assicurazione contro la rottura del motore auto

E’ possibile stipulare un’assicurazione contro i guasti meccanici che possono sopravvenire all’auto? La risposta è s’, è possibile. A parte i costi di riparazione che possono essere anche notevoli in taluni casi, come rifare la testata del motore, la sostituzione della frizione o altre che rischiano di metterti in difficoltà nel reperire la somma necessaria per tornare ad utilizzare l’auto, occorre anche considerare il rischio che è connesso all’acquisto di un’auto usata. Se acquisti un’auto usata in un concessionario, in genere su tale veicolo potrai usufruire di una minima garanzia, almeno semestrale o annuale che inn qualche modo ti mette … Continua a leggere...

La Polizza Capofamiglia

La scuola è ormai iniziata da un bel pezzo, i ragazzini si sono ambientati e hanno preso confidenza con i nuovi compagni. La timidezza dei primi giorni ha lasciato il passo ad una certa spavalderia e sappiamo tutti molto bene come i ragazzi si comportano da disperati, molte volte, facendo cose che appaiono assurde ma sono assolutamente reali. Basta un litigio fuori da scuola per qualunque motivo, oppure semplicemente giocare in modo un po’ esagitato e i danni possibili a cose e ad altre persone sono lì, pronti ad avvenire. Se un ragazzino provoca danni con il suo comportamento, naturalmente … Continua a leggere...

Patrimoniale sulle polizze vita? Forse si, forse no…

Ci troviamo ormai proiettati verso la conclusione di quest’anno e si discute della Legge di Bilancio. Lo Stato sembra alla disperata ricerca di fondi per la copertura del Bilancio 2018 e nei giorni scorsi è uscita la novità del prelievo in qualche modo patrimoniale sulle polizze vita pari al 2 per mille. Non si tratterà di grandi cifre per ciascun cittadino, è vero, ma dal punto di vista psicologico è un freno alla sottoscrizione, in una situazione che non è propriamente florida e favorevole per questo importante ramo assicurativo. Chi sottoscrive una polizza vita sa già che sul rendimento paga … Continua a leggere...

Togliere il super bollo? La richiesta dell’ACI

Il Presidente dell’ACI Angelo Sticchi Damiani ha inviato al governo una richiesta affinché dal 2018 venga abolito il Superbollo sulle vetture con potenza superiore a 185 CV. Questa misura fiscale, infatti, nelle intenzioni dell’Esecutivo avrebbe dovuto generare un certo gettito che è stato, invece, di molto inferiore al previsto. Il motivo è che c’è stato un allontanamento degli italiani da quelle vetture di eccellenza italiana, un calo del mercato interno che non ha fatto bene alle imprese e nemmeno allo Stato. Un fallimento, insomma, su tutta la linea. Proprio in virtù dell’inutilità verificata di questa sovratassa che porta i proprietari … Continua a leggere...