Accordo tra Moneyfarm e UBER anche sulla previdenza integrativa

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


UBER è una realtà nel settore del trasporto pubblico attraverso la quale moltissime persone riescono a svolgere un’attività in questo campo ma la cosiddetta Sharing Economy, se da una parte ha incrementato l’occupazione e le opportunità, dall’altra ha provocato una progressiva perdita di benefici tra i quali la previdenza pensionistica. Moneyfarm è, invece, una società di consulenza finanziaria con sede in Italia e nel Regno Unito. E’ stato raggiunto un accordo di partnership tra queste due società attraverso il quale UBER consentirà a tutti coloro i quali operano nel campo del trasporto pubblico di poter provvedere alla costruzione di una Pensione integrativa, che nel caso
specifico diventerà con ogni probabilità la pensione primaria.

Moneyfarm fornirà ai collaboratori UBER la possibilità di accedere a piani pensionistici a condizioni di particolare favore e contemporaneamente consulenza sui prodotti finanziari. Con questa Partnership UBER intende risolvere il problema previdenziale per i suoi collaboratori. Negli Stati Uniti è già attiva un’analoga
iniziativa che vede la collaborazione di Betterment, uno dei Leader mondiali della Robo-advisory. Tra Alcuni mesi, si prevede quest’estate, Moneyfarm lancerà i suoi nuovi prodotti pensionistici, SIPP
in GB e PIP in Italia.


Lascia un commento