L’assicurazione per moto d’epoca di Allianz

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


La moto per tante persone non è un mezzo di mobilità ma prima ancora una passione. Se la maggior parte delle persone si mantengono aggiornate con il progresso della tecnologia scegliendo moto moderne, tecnologiche, con il massimo dell’aggiornamento tecnico possibile, insomma come per i telefonini si sta dietro all’ultimo modello aggiornato dai vari costruttori, tante altre tengono il loro gioiello datato come una reliquia, magari possedendo anche una moto moderna ma quella d’epoca non la lascerebbero mai. Nonostante questo, la moto ancorché d’epoca, sa la si vuole utilizzare, tirare fuori dal garage e metterla in strada, a norma del Codice della Strada deve essere assicurata per non incorrere nelle pesanti sanzioni previste per la circolazione sprovvisti di assicurazione. La legge prevede la possibilità di usufruire di particolari agevolazioni economiche sul premio assicurativo di queste moto, molte assicurazioni offrono polizze con queste tariffe agevolate che sono parecchio interessanti.


Tieni conto che per una moto la cui assicurazione avrebbe un costo di 400 Euro, se usufruisci delle particolari tariffe previste per le moto d’epoca puoi restare anche al di sotto dei 100 Euro. Normalmente non esistono particolari restrizioni sull’utilizzo ma altrettanto generalmente è escluso l’utilizzo a scopi lavorativi; se, ad esempio, vuoi usare la moto d’epoca per fare consegne, l’assicurazione in caso di incidente potrebbe applicare la clausola di rivalsa in quanto le circostanze dell’incidente non sono conformi all’utilizzo previsto. In ogni caso, bisogna distinguere tra moto storica e moto d’epoca, anche se a livello pratico le differenze non esistono. Le moto storiche sono quelle che hanno un’età compresa tra i 20 e i 29 anni, quelle che superano i 30 anni d’età sono considerate d’epoca. Tutte le assicurazioni che praticano tariffe agevolate per queste moto richiedono l’iscrizione all’ASI o al FMI che certificano trattarsi di veicolo d’epoca.

Non basta questo per ottenere l’iscrizione a queste organizzazioni, il veicolo deve essere in buone condizioni, scordati quindi di iscrivere una moto d’epoca tirata fuori dal granaio con ancora le galline che ci razzolano sopra e deve essere conforme alle norme di circolazione soprattutto riguardo alle condizioni di sicurezza. L’iscrizione all’FMI, ad esempio, ha un costo di poco superiore ai 100 Euro annuali, quindi devi tenere conto di questo costo per non andare a superare il costo della comune assicurazione, sempre fattibile. L’assicurazione per la moto d’epoca non si trova online, devi necessariamente recarti in agenzia, ma dove? Non tutte le Compagnie assicurative praticano questa polizza e tanti cercheranno magari anche di scoraggiarti perché per loro il guadagno è inferiore, è ovvio, ma tra tutte le Assicurazioni ci sentiamo di segnalarti Allianz, la Compagnia tedesca simbolo di serietà ed esperienza, non che le altre non lo siano, per carità, ma Allianz ha un nome che da solo dà certezze ed è anche tra le più convenienti.


Lascia un commento