Approvato dalla Camera il Ddl sul danno non patrimoniale

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Ieri la Camera dei Deputati ha approvato il Disegno di legge sulla modifica delle norme del Codice Civile in
merito alla determinazione del danno non patrimoniale. Ora la nuova norma deve passare l’esame del Senato
che non dovrebbe costituire un ostacolo alla nuova legge. Con questo provvedimento si tende a dare
uniformità nella quantificazione del danno subito in termini di lesioni temporanee, invalidità permanenti e
decesso della persona.


Sino ad oggi era il Giudice a valutare le situazioni e decidere la quantificazione del danno in via equitativa ma questo comportava un’eccessiva soggettività nelle decisioni in giudizio con conseguenti difformità di trattamento in situazioni analoghe. Il Disegno di legge prevede che vengano applicate su tutto il territorio nazionale le tabelle utilizzate dal Tribunale di Milano conosciute appunto come “tabelle Milano” in modo che non possano esserci cittadini favoriti o penalizzati dalle decisioni dei Giudici. A dire il vero la Cassazione aveva già nel 2011 determinato che nella quantificazione del danno non patrimoniale dovessero essere prese a riferimento le Tabelle Milano ma spesso questa raccomandazione è stata disattesa. Con la Legge approvata alla Camera si supera il problema con la modifica del Codice Civile a cui tutti i Giudici dovranno attenersi.


Lascia un commento