Assicurare la bicicletta contro i furti si può

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Nel nostro Paese ci sono 4 milioni di biciclette circolanti e sta crescendo sempre di più il numero di persone che sceglie di usarla per recarsi al lavoro, eliminando l’uso dell’auto o dei mezzi pubblici che spesso sono inadeguati nei percorsi e negli orari. Oltretutto si risparmia e si fa un gran bene al nostro fisico. Purtroppo non sempre esistono percorsi dedicati, sicuri per i ciclisti e anche recenti fatti di cronaca lo dimostrano. Un altro problema rilevante è quello costituito dai furti, addirittura un furto ogni 2 minuti, una quantità enorme. Oltre al furto della bicicletta nella sua interezza, quante persone hanno ritrovato il proprio mezzo a due ruote senza una ruota, il sellino, i pedali? Oggi, finalmente, alcune compagnie assicurative propongono l’assicurazione contro il furto con costi davvero esigui.

In genere il premio corrisponde al 10% del valore del mezzo, intendendo il valore assicurato. Attenzione a non fare furbizie, però: Se si assicura un valore superiore a quello di mercato, il risarcimento non sarà comunque superiore a quest’ultimo, quindi si rischia di pagare un premio più caro inutilmente. Naturalmente in caso di furto occorre una formale denuncia alle Autorità per richiedere il risarcimento. In genere comunque il premio non può essere inferiore a 22 Euro annui. L’assicurazione copre anche furti parziali di pezzi della bicicletta e costi di riparazione rapida del mezzo.

Leggi anche:  Per 1,4 milioni di italiani aumenterà la polizza RCA

Leggi anche:

Lascia un commento