Assicurare l’auto contro i danni da ignoti

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Viviamo, purtroppo, in tempi turbolenti; nelle nostre città da un momento all’altro si sviluppano focolai di violenza, spesso legati ad eventi politici, altre volte a proteste di carattere sociale. Quando scoppiano queste violenze le strade si trasformano in veri campi di battaglia dove forze dell’ordine e persone che non si possono definire diversamente che teppisti si fronteggiano e si combattono. Vetrine infrante, negozi e banche devastati, cassonetti dell’immondizia dati alle fiamme, auto semidistrutte. Tutto questo provoca danni seri a persone che nulla c’entrano con gli avvenimenti alla base di questi atti che peraltro sono imprevedibili per il comune cittadino che non ha la possibilità di proteggere preventivamente il proprio bene.


A questo si aggiunge la totale idiozia di chi si diverte, prova gusto a danneggiare beni comuni e privati, chissà con quale propria motivazione, sempreché ne esista una. Gli automobilisti sono particolarmente bersagliati da queste masse di stupidi e ci si trova sovente con danni anche sensibili senza apparente motivazione. Questi due esempi in termini più propri vengono chiamati eventi socio politici e atti vandalici. I proprietari di auto e veicoli hanno soltanto la possibilità di una sorta di difesa passiva, di avere un ombrello protettivo dal punto di vista economico, assicurando la propria auto contro questi eventi. Assicurando la propria auto, in caso di danni derivanti da eventi socio politici o da atti vandalici, a fronte del verificarsi di ciò, almeno si ha il risarcimento del danno. Quasi tutte le compagnie assicurative prevedono nelle loro polizze una franchigia, una cifra, cioè, prestabilita in fase di stipula, che resta in ogni caso in carico all’assicurato. Non esistono massimali, il danno viene risarcito a prescindere dall’entità, soltanto il massimo risarcibile è il valore commerciale del veicolo.

Alcune compagnie assicurano anche gli optional, gli accessori e le cose trasportate ma occorre essere coscienti che quanto più si assicura, tanto maggiore sarà il costo della polizza, poiché aumenta il rischio per la Compagnia. Molte assicurazioni subordinano la stipula della polizza per eventi socio politici e atti vandalici alla sottoscrizione della polizza furto-incendio. Condizione fondamentale per ottenere il risarcimento è la denuncia formale alle autorità. La legge non norma in nessun modo i massimali e gli altri aspetti legati a questo tipo di assicurazione, se non nei limiti del Codice Civile, pertanto è opportuno leggere attentamente le condizioni previste prima di

sottoscrivere la polizza al fine di evitare sorprese sgradite nel momento del bisogno. Attenzione in particolare alle clausole di esclusione.


Lascia un commento