L’assicurazione per un’auto BMW Serie 1

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Se pensi ad una vettura che è sul mercato, non ti fermi a considerare il modello in questione ma certamente in mente ti viene la storia del Marchio di quella macchina, la considerazione che ne hai, a prescindere ancora dalle caratteristiche e dalle prestazioni reali. Quando un marchio si fa una cattiva fama, non c’è niente da fare, resta incollato, non riesce a scrollarselo di dosso anche se produce un modello eccezionale, la diffidenza ha il predominio. Non è certo il caso di BMW, la nota ed apprezzata Casa automobilistica tedesca, per la precisione della Baviera che viene riportata anche nell’acronimo del marchio: Bayerische Motoren Werke ossia fabbrica di motori della Baviera. Questa azienda da sempre evoca robustezza, sportività, classe e dinamismo. La qualità e le prestazioni di una BMW non sono discusse da alcuno. Come molte aziende, anche la produzione di BMW inizia come produzione di motori per aerei, come è accaduto anche per l’italiana Piaggio, ad inizio secolo, in concomitanza con la prima guerra mondiale e poi anche nella seconda.


Solo nel 1932 si vide la prima automobile BMW anche se occorre attendere il dopoguerra per vedere il successo dell’azienda bavarese ma è nel ‘50 che il vero successo arriva con la Isetta. Il successo prosegue nei decenni successivi con la Serie 5 e la Serie 3 che sono diventati anche pezzi da collezionismo, in mano a oltre 140 mila persone appassionate iscritte ai vari Club sparsi ovunque. La serie 5 ha anche rappresentato un pezzo di storia automobilistica in quanto è stata la prima vettura di serie costruita con un telaio in lega leggera. Proseguendo la storia produttiva di BMW si arriva alla Serie 1 che in realtà è composta da una miriade di modelli con motorizzazione e potenze diverse, oltre all’estetica, il numero di porte e molto altro. Tutto ciò sia nelle motorizzazioni a benzina che a Diesel. Certo sappiamo che il costo dell’assicurazione si determina sulla base di molti parametri diversi.

Primo tra tutti la classe di merito ma su questo si può usufruire dei vantaggi della Legge Bersani che permette di usufruire della migliore classe di merito presente nel nucleo familiare, abbassando i costi ma tanti altri parametri influiscono sul costo: la Provincia di residenza, il modello dell’auto che quanto più è costoso e di pregio, tanto più alza il premio, l’età dell’assicurato e anche la sua professione, il tipo di guida se esclusiva o libera, il sesso del proprietario, in caso di donna il premio sarà inferiore. Si comprende, quindi, la difficoltà a fornire un’indicazione di costo dell’assicurazione per una BMW Serie 1, in via assolutamente indicativa, come media, puoi considerare un costo intorno ai 750/800 Euro annui se hai una classe di merito bassa. Tutto cambia se apri una nuova polizza e se abiti in una delle Province maggiormente costose, la cifra può addirittura moltiplicarsi. Per avere un’indicazione attendibile, precisa, ti conviene assolutamente fare più preventivi attraverso uno dei comparatori Online che ti consentono certamente di risparmiare .


Lascia un commento