Assicurazione auto: bonus/malus e massimale

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Il tipo di assicurazione più diffuso, che praticamente tutti conoscono, è l’assicurazione auto, quella che tecnicamente si chiama RC auto, cioè Rischi Civili auto. Non voglio farvi perdere tempo con la storia trita e ritrita delle clausole scritte piccole piccole nelle polizze delle assicurazioni, anche perchè, se c’è un contratto di assicurazione nel quale è il rischio di clausole strane ad essere piccolo cè ma è piccolo è proprio quello dell’assicurazione auto. Nel caso poi di polizze sottoscritte on line un mercato quello delle assicurazioni on line in costante crescita proprio perchè non ci sono scherzi e si risparmia verrebbe da dire che le cose sono lì, tutte da spuntare, da cliccare per confermare, non cè tanto spazio per scherzetti, anzi, direi nessuno spazio per scherzetti.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Ci sono però degli elementi che vi consigliamo comunque di valutare : come funzioni una polizza bonus/malus e di quale entità sia il massimale. Prima di tutto cosa è un polizza bonus/malus? La vostra assicurazione auto vi costerà in base a dei calcoli fatti dalla compagnia di assicurazione, calcoli nei quali rientra il vostro comportamento come automobilista. Per premiare chi non fa incidenti e continua a non farli, si fa pagare di più a chi fa incidenti. Le tariffe sono così state suddivise in 16 classi e se siete alla prima polizza, vi fanno entrare in classe 14. Se fate un incidente arretrate di due classi e se non ne fate ne guadagnate 1 allanno fino alla prima.

Leggi anche:  Assicurazione unipol con satellitare

Più alta la classe più si paga. E stato quindi molto importante quello che dal 2007 è stato introdotto grazie al decreto Bersani e che rende possibile a chi si assicura per la prima volta di entrare con la classe di merito di un famigliare convivente. Se siete alla prima polizza, questa è indiscutibilmente la prima cosa da controllare :  controllare la classe di bonus/malus delle polizze di assicurazione auto di tutti i famigliari conviventi. La seconda cosa, collegata al bonus/malus è relativa alla possibilità offerta per esempio da compagnie di assicurazione on line – di garantirsi, con un piccolo costo, il mantenimento della classe di merito anche a fronte di un incidente con colpa. Passare solo dalla prima alla terza classe può costare caro,  ben più di un piccolo costo. Il massimale : il massimale viene a volte capito come il costo della polizza che è il premio il massimale è invece limporto massimo che lassicurazione pagherà per coprire i danni in incidenti nei quali voi abbiate torto. Attualmente il massimale minimo per legge è di 3 milioni di euro, una cifra cospicua e sufficiente ma è sempre meglio incrociare le dita. Bonus malus e maximalus.

Leggi anche:  Il tipo di guida nell’assicurazione Rca

Lascia un commento