Auto Ibride: possono usufruire di particolari agevolazioni

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Non è solo lo spirito ecologista e nemmeno il risparmio sul carburante ciò che spinge molti a scegliere di acquistare un’auto elettrica o ibrida: i loro proprietari possono avere diverse agevolazioni pratiche ed economiche. In data 16 dicembre dello scorso anno il Consiglio dei Ministri ha emanato un decreto attraverso il quale si determina, ad esempio, l’esenzione dal
pagamento del bollo auto relativamente ai veicoli a emissioni zero o a basso impatto ambientale.
Questo è da intendersi riferito alle auto a metano, GPL, elettriche, Ibride e Plug-in. Il provvedimento è stato pubblicato solo il 13 gennaio in Gazzetta Ufficiale, quindi solo da tale data èoperativo. Bisogna dire che l’applicazione del Bollo Auto è materia di competenza Regionale, quindi quella determinata dal Governo è solo una direttiva che deve essere recepita dalle singole
Regioni.

Per questo è opportuno che ciascuno si informi presso la propria Regione sulla reale applicazione dell’esenzione dal pagamento e per il tempo determinato per la stessa. Alcune Regioni, infatti, esentano per cinque anni, altre solo per tre. Questo tipo di auto ha libero accesso alle aree a traffico limitato e molto altro che è interdetto ad altre categorie di veicoli. Purtroppo non è ancora prevista un’agevolazione di carattere assicurativo; sarebbe buona cosa agevolare
l’acquisto di queste auto che presentano un costo maggiore di quelle tradizionali, anche attraverso costi ridotti delle polizze assicurative, in modo da agevolare la tutela dell’ambiente e della salubrità dell’aria nelle città.

Lascia un commento