Bambini in ludoteca: È obbligatorio assicurarli?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Le ludoteche (dal greco Ludos=gioco) sono degli spazi aggregativi, non specificamente formativi ma comunque con valenza educativa, di rispetto reciproco e condivisione attraverso attività ricreative, destinate a minori, tipicamente da 3 a 14 anni ma alcune ludoteche hanno anche destinato adeguati e appositi spazi anche a minori con età superiore. Nella vita moderna, in cui, se si è fortunati, entrambi i genitori lavorano, il problema di dove lasciare i bambini in sicurezza richiede adeguate soluzioni. Certo, al mattino i bambini sono a scuola o alla scuola materna ma quando l’orario di lavoro dei genitori è tale da non poter provvedere a loro fino a tarda ora, come potrebbe essere, ad esempio, per un commerciante, ecco allora che l’iniziativa privata ha creato appositi spazi.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Le ludoteche non sono scuole, dunque, non vi si svolge attività didattica ma è uno spazio gioco sotto la supervisione e sorveglianza di personale adeguatamente formato. Quando si apre una ludoteca, sono molte le implicazioni amministrative e legali cui far fronte. Bisogna innanzitutto che tutto sia a norma di sicurezza, a partire dall’impianto elettrico fino all’adeguamento al dettato delle normative rispetto alle barriere architettoniche, poiché bisogna mettere in conto che possono essere presenti piccoli clienti con difficoltà. Chi ha avuto contatto con bambini sa con quale facilità si possono mettere in pericolo o semplicemente farsi male o far male ad altri bambini. E’ sufficiente trascorrere una giornata in un qualunque pronto soccorso in qualsiasi città per rendersi conto della quantità di bambini che vi accedono con le problematiche più varie in dinamiche diverse.

Fortunatamente, come si dice, i bambini hanno sempre un Angelo custode che li protegge, per cui i danni seri sono relativamente pochi ma basta anche solo che in seguito ad una caduta si rompa un dentino o si procuri una lesione che può anche arrivare ad una frattura, che la responsabilità della ludoteca entra in gioco. Chi gestisce una ludoteca deve mettere in conto che non si tratta di pensare se accadrà qualcosa ma quando questo accadrà. La legge non prevede un obbligo di assicurazione verso terzi in una ludoteca ma il rischio di dover personalmente far fronte a danni, la consiglia. Le assicurazioni di questo tipo non sono disponibili sul web, occorre andare in agenzia con la consapevolezza, però, che se non si è in regola con le normative di sicurezza, l’assicurazione non risarcirà nulla. E’ sempre prevista una franchigia in questo tipo di assicurazione ma la potenziale entità di risarcimento di danni dovrebbe consigliare alla stipula.

Lascia un commento