Cala l’evasione assicurativa ma solo per le auto

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Gli ultimi dati relativi all’evasione assicurativa, cioè alla circolazione dei veicoli senza assicurazione è in crescita se si guarda il totale dei veicoli circolanti, con un incremento del 13% secondo uno studio condotto da Quattroruote ma il dato positivo è che disgregando i dati, si nota che solo per le auto esiste una diminuzione del fenomeno. Le auto senza assicurazione sarebbero passate da un precedente dato di 3,4 milioni a 2,9 milioni di veicoli circolanti. Certamente su questo ha pesato la de materializzazione del tagliando assicurativo. Se prima il timore di sanzioni era solo a fronte di un controllo casuale sulla strada da parte di una pattuglia, oggi il rilievo automatico e la segnalazione in tempo reale dell’assenza di assicurazione, funge da deterrente reale verso la circolazione scoperta da assicurazione.

Permane la preoccupazione per la crescita complessiva che ha fatto superare la soglia di 5 milioni di veicoli sprovvisti di assicurazione. Nel frattempo si registra un incremento della richiesta di garanzia accessoria di furto e incendio collegata alla polizza RC, un dato che ha fatto crescere artificiosamente la stima del costo medio della polizza. Questa copertura accessoria è cresciuta dal precedente 19,62% dei veicoli al 20,4%. Certamente la Concorrenza esistente sul Web rispetto alle varie polizze ha invogliato molti utenti della strada a darsi copertura rispetto a tale rischio.

Lascia un commento