Cambiano le polizze vita: addio al capitale garantito?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Il mercato delle polizze vita sta vivendo un periodo non facile. Il grande problema è rappresentato dai rendimenti degli investimenti realizzati dalle assicurazioni per realizzare il guadagno che permette alle stesse di vivere. La situazione economica generale è tale che i tassi di interesse azzerati dalla BCE non permettono la realizzazione di rendimenti sufficienti e ciò porta le assicurazioni a cercare investimenti maggiormente rischiosi che mettono a rischio il guadagno stesso. Ciò è particolarmente vero nelle polizze vita di ramo 1, quelle che garantiscono al cliente il capitale al 100%. Purtroppo a volte si verificano perdite negli investimenti che ricadono sui bilanci delle Compagnie rendendo anti economico sottoscrivere polizze di questo genere.

Diverso è il discorso per le polizze Index e Unit Linked in cui il rischio è a carico del cliente. Nonostante le Compagnie stiano tentando di scoraggiare la sottoscrizione di polizze a capitale garantito, queste rappresentano ancora i due terzi del totale. E’ avviato un confronto tra le Assicurazioni e l’Ivass per giungere a garantire non più il 100% del capitale ma scendere al 95/90%. Il rischio per i clienti resterebbe contenuto, al massimo il 5/10% del capitale mentre le assicurazioni potrebbero avere un po’ di respiro e libertà nell’investimento alla ricerca di maggiori rendimenti che andrebbero anche a vantaggio dei clienti.

Lascia un commento