Cambiare assicurazione in corso

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Ovviamente le persone cercano di risparmiare, di spendere meno possibile, soprattutto in un periodo come quello attuale in cui la disponibilità economica delle famiglie, mediamente, è abbastanza ridotta. Se guardiamo alle spese che solitamente gravano sulle famiglie, una delle più sensibili, tolto il mutuo e la rata dell’auto, è l’assicurazione RCA. Uno dei desideri che maggiormente sono sentiti dagli automobilisti è cambiare l’assicurazione per risparmiare, pagare di meno ma per fare questo occorrono delle condizioni. La Concorrenza si è fatta via via più agguerrita in questi anni, anche online ci sono molte proposte assicurative con tariffe differenziate e spesso più convenienti rispetto alla tua assicurazione, per cui la tentazione di cambiare è forte ma quando puoi cambiare la tua assicurazione? Il premio assicurativo è di durata annuale, anche perché è con questa cadenza che viene aggiornato per il rilascio eventuale l’attestato di rischio.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Da ciò consegue che anche se il premio annuale è frazionato, come ad esempio può essere in un frazionamento semestrale o anche, come è sempre più diffuso, in pagamento mensile, la scadenza resta comunque annuale. Il frazionamento del premio è semplicemente un’agevolazione accordata all’assicurato ma non inficia la naturale scadenza annuale. Infatti, se hai un frazionamento semestrale e non paghi il premio del secondo semestre, l’assicurazione non ha efficacia in quanto non pagata ma resta l’obbligo del pagamento del semestre mancante, per il quale l’assicurazione può anche procedere ad azione legale per la riscossione coatta della parte di premio non pagata.

Da tutto quanto detto consegue che non è possibile cambiare assicurazione in corso di validità ma occorre attendere la naturale scadenza annuale della copertura assicurativa della tua auto. Diverso è il caso di un’assicurazione danni, per la quale la scadenza va sempre rispettata ma puoi disdirla con preavviso di 60 giorni rispetto alla scadenza ma la legge non vieta di avere una copertura danni anche presso più compagnie, quindi anche in corso di validità della polizza puoi approfittare, ad esempio di una promozione a termine lasciando andare a scadenza l’altra polizza.

Lascia un commento