Cosa accade se si è vittima della strada?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Sebbene sia prescritta la copertura assicurativa per i veicoli targati circolanti, purtroppo spesso questo obbligo non è rispettato; in caso di incidente con un’auto non assicurata o peggio, con un’auto rubata o una persona che si da alla fuga dopo l’incidente, su chi ci si può rivalere? In questi casi in cui si verifichino danni senza la possibilità di rivalsa della vittima, è operativo dal 1971 il Fondo di Garanzia Vittime della Strada. Il fondo è costituito ed alimentato attraverso il prelievo del 2,5% del premio incassato di tutte le assicurazioni stradali. Il fondo interviene in tutti i casi in cui non risulta possibile ricorrere alla compagnia assicuratrice del responsabile del sinistro o in caso di fallimento della Compagnia o anche in caso in cui non vi sia corrispondenza tra targa e veicolo, rendendo impossibile risalire al reale responsabile o in tutti i casi, in generale, in cui il risarcimento assicurativo non sia ottenibile benché in piena ragione.

Il Fondo di Garanzia assicura il risarcimento di danni personali e materiali se la collisione avviene con un veicolo non assicurato mentre in caso di collisione con un mezzo non identificato il risarcimento avviene solo per i danni personali. Soltanto in presenza di danni personali gravi, il fondo prevede anche il risarcimento di danni materiali con una franchigia di 500 Euro.


Lascia un commento