Denunciare un sinistro, quali sono i tempi giusti?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Per essere sicuri di ottenere un risarcimento in caso di sinistro stradale bisogna effettuare la denuncia nei tempi previsti dalla burocrazia delle assicurazioni. In caso di incidenti si possono presentare diverse ipotesi: quella in cui c’è accordo tra le parti, e quello in cui nessuna delle due parti ammette le proprie colpe.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Nel caso di mancato accordo tra le parti, o se non si è certi delle responsabilità è utile rivolgersi alle autorità competenti per stabilire chi ha diritto al risarcimento. In questi casi la denuncia va fatta entro tre giorni, alla propria assicurazione (a meno che la polizza preveda un termine diverso) specificando: luogo, ora, data e descrizione dettagliata dell’incidente e dei danni materiali. Va ancora specificata la tipologia, il numero di targa e l’assicurazione dell’altro veicolo. La denuncia va fatta tramite raccomandata con ricevuta di ritorno in cui oltre alle informazioni precedentemente elencate, vanno anche indicate le generalità del conducente e del proprietaro (nel caso non coincidessero) di entrambi i veicoli e le generalità degli eventuali testimoni e le autorità eventualmente intervenute. In caso di mancata denuncia, o nei casi in cui la denuncia viene fatta in ritardo l’assicurazione non può negare il risarcimento ma ridurlo.

Quando una delle parti si assume la responsabilità del sinistro, la denuncia va fatta tramite la compilazione del Modulo blu, che va inviato all’assicurazione della controparte, anche in questo caso tramite raccomandata con ricevuta di ritorno. Nella raccomandata bisognerebbe specificare anche per quanti tempo sarà disponibile il veicolo per le perizie di accertamento del danno.

La denuncia di un incidente è importante e va fatta con cura e attenzione in modo da ridurre i tempi necessari per il risarcimento. L’assicurazione deve rispondere alla richiesta di risarcimento entro 60 giorni dalla data dell’invio della raccomandata di denuncia. In caso di lesioni personali invece, entro 90 giorni. Quando il danneggiato riceve l’offerta di risarcimento, deve dichiarare se l’accetta o meno. In ogni caso l’assicurazione deve pagare la somma entro 15 giorni. Alcune compagnie assicurative prevedono denunce on line.

Lascia un commento