E’ ora di affrontare seriamente il problema della guida autonoma

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


L’Auto a guida autonoma sta diventando una realtà ma agli italiani questa novità non piace. Questo risulta da uno studio ACI emerso nel corso della 17° Conferenza ACI. Il 48% degli italiani non è disposto a provarla e il 25% addirittura dichiara di non volerci nemmeno salire. Viaggiare su un’auto un cui bisogna porre l’assoluta fiducia in un computer è fonte di Stress? Gli italiani, evidentemente, non si fidano più di tanto della tecnologia, eppure se ci si affida alla razionalità, gli stessi aerei sono guidati prevalentemente da computer, l’azione del pilota è importante in alcune fasi del volo ma per il resto provvede il computer.


E che dire dei viaggi nello spazio, la conquista della Luna, già ormai quasi cinquant’anni fa, ha visto l’Apollo guidata dai computer, non penserai mica che il pilota abbia navigato a vista guidando l’astronave fino alla Luna e ritorno? Nel frattempo la tecnologia ha fatto progressi incredibili, perché non fidarsi di un’auto che guida autonomamente? Il Presidente dell’ACI ha rivelato una stima secondo la quale, se tutte le auto del mondo fossero autonome, si realizzerebbe un risparmio di 200 miliardi di Euro all’anno in costi sociali derivanti dagli incidenti stradali, senza contare il risparmio individuale sulle polizze assicurative RC. Il problema, piuttosto, riguarda l’arretratezza rispetto a vari temi quali la responsabilità civile e penale, l’adeguamento delle infrastrutture e la sicurezza stradale. Su questo molti Paesi hanno cominciato a ragionare, in Italia non ci si pensa ancora.


Lascia un commento