Guida autonoma: Chi si fida?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


C’è un ostacolo da superare rispetto alle auto a guida autonoma ed è rappresentato non da problemi di carattere tecnologico ma umano: le persone, in larga maggioranza, non si fidano a viaggiare su un’auto guidata da un computer. Da un’indagine svolta negli USA addirittura il 75% degli intervistati ha manifestato paura al pensiero di viaggiare su un’auto di cui non si ha il controllo. Come spesso accade, ciò che non si conosce genera ansie e paure, in tutti i campi e non fa eccezione l’auto a guida autonoma. La domanda che in molti costruttori si sono posti è relativa a quale futuro ci può essere per un prodotto che la gente tende ad evitare. E’ evidente che senza un riscontro di apprezzamento dei consumatori ogni prodotto è destinato al fallimento.

Come risolvere? Intel ci ha pensato ed è giunta alla conclusione che per superare la diffidenza bisogna far provare l’esperienza in test sicuri, su percorsi studiati in modo da proporre nell’esperienza di un viaggio su un’auto autonoma diverse situazioni anche di emergenza, per dimostrare alle persone la sicurezza di queste auto. Al termine del test, le persone hanno dichiarato di essersi rese conto che la guida autonoma è qualitativamente migliore della loro personale, senza distrazioni, errori di comportamento e quant’altro. Ora ci sono da risolvere ancora problemi normativi e legali e le Assicurazioni sono chiamate ad uno sforza in questo senso in sinergia con le istituzioni per proporre assicurazioni valide anche per la guida autonoma.


Lascia un commento