Hai un’auto di 1200 di cilindrata? Ecco come assicurarla

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Assicurare un’auto oggi è di una facilità estrema. Adempiere a quest’obbligo di legge, con l’avvento di internet e delle assicurazioni online è un atto doveroso e comodo. Seduti comodamente in casa nostra, senza muovere un passo i vari comparatori online consentono di avere preventivi contemporaneamente da più compagnie e questo consente di scegliere in base alle condizioni offerte e al costo proposto. Le differenze possono essere anche molto sensibili, dipende da una compagnia all’altra ma bisogna essere attenti a tutto: talvolta un costo che appare particolarmente conveniente dietro nasconde la condizione di franchigie anche piuttosto pesanti. Bisogna, a quel punto valutare bene se il risparmio che andiamo a realizzare vale il rischio di esposizione di denaro per via della franchigia in caso di sinistro.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


A questo punto possiamo procedere con tutte le nostre valutazioni. Se abbiamo da assicurare una vettura con cilindrata 1200cc., ad esempio, i preventivi potranno essere molto diversi a seconda dei parametri che vengono inseriti, dipendendo molto ad esempio dall’età del contraente, dalla sua professione, dal sesso, dall’anzianità di guida, dall’area geografica di residenza e soprattutto dalla classe di merito. Dunque, dare un’indicazione che sia minimamente seria dell’entità dell’assicurazione è davvero difficile, soltanto si può ragionare su ipotesi di massima. Facendo il caso di un ragazzo neopatentato che accende una nuova assicurazione entrando in classe 14, una vettura di 1200cc. di cilindrata, con potenza di 60CV, il preventivo difficilmente risulterà inferiore a 1500 Euro. Se i parametri restano gli stessi ma chi assicura è una ragazza, è possibile che si realizzi un risparmio di oltre 100 Euro.

Diverso è il caso che a fare l’assicurazione sia un uomo quarantenne con una classe di merito bassa, 1 o 2. In questo caso è considerabile un preventivo intorno ai 500 Euro. Su questo parametro si assottigliano le differenze legate al sesso del contraente. Che sia un uomo o una donna a fare l’assicurazione, la differenza tra i due casi resta confinata in una manciata di Euro. Naturalmente anche la marca della vettura che andiamo ad assicurare ha un’incidenza sul costo, anche se bassa. Tutto questo, ovviamente vale per quanto concerne l’assicurazione obbligatoria; i costi possono variare anche sensibilmente se a questo si aggiungono garanzie accessorie quali, ad esempio, la copertura danni al conducente, l’assistenza stradale, il furto e incendio, i danni da eventi socio politici e quant’altro può rispondere all’esigenza personale del contraente.

Lascia un commento