I termini di prescrizione nell’assicurazione di tutela legale

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


L’assicurazione di Tutela Legale comprende le coperture rivolte a difendere gli interessi di una persona o di una impresa negli eventi della vita privata e professionale.

Questa garanzia, prevede l’assistenza, la consulenza legale e il risarcimento delle relative spese. Quindi come negli altri contratti assicurativi è previsto il risarcimento, ma all’assicurato viene anche data la possibilità di essere difeso nelle controversie legali. Lo stesso vale per la consulenza, in entrambi i casi il servizio è prestato direttamente dalla compagnia assicurativa o per mezzo di una rete di legali di fiducia.

L’Assicurazione di Tutela Legale è disciplinata da una direttiva della Comunità Europea, secondo la quale: “l’assicurazione di Tutela Legale è quel contratto di assicurazione con il quale l’assicuratore si obbliga a prendere a carico le spese legali e peritali, o a fornire prestazioni di altra natura, occorrenti all’assicurato per la difesa dei suoi interessi in sede giudiziale, in ogni tipo di procedimento, o in sede extragiudiziale, soprattutto allo scopo di conseguire il risarcimento dei danni subiti o per difendersi contro una domanda di risarcimento avanzata nei suoi confronti.”

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


La prescrizione del risarcimento nell’assicurazione è disciplinata dall’ Art. 2952 del Codice civile, secondo il quale i diritti derivanti dal contratto di assicurazione si prescrivono dopo due anni dal giorno in cui si verifica il fatto e dalla avvenuta richiesta di risarcimento alla compagnia assicurativa. I termini di prescrizione possono essere prolungati, facendo ripartire la durata della decorrenza del diritto con l’invio di una raccomandata alla compagnia assicurativa prima della scadenza del termine.

L’assicurezione di tutela legale si rivolge a tutte le categorie professionali, in ambito privato e lavorativo. È una garanzia importante per chi esercita una professione perché non si limita a coprire le spese dei procedimenti giudiziari, ma si occupa anche dell’assistenza. La Compagnia si impegna a trovare una soluzione bonaria a tutela dell’assistito e offre anche una consulenza iniziale .

Con la polizza di tutela legale inoltre, l’assicurato ha la possibilità di difesa anche in sede penale, in quanto è previsto il risarcimento per le spese di giustizia penale, fino all’ultimo grado di giudizio inoltre l’interessato può scegliere liberamente i suoi avvocati e periti.

Lascia un commento