Il recupero della classe di merito

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


In molti probabilmente non sanno di una possibilità che dovrebbe essere evidenziata dalle assicurazioni ma che non è sempre così scontato che venga fatto. Il recupero della classe di merito è un diritto e oggi spieghiamo di che si tratta. Sono numerosi i casi in cui per diversi motivi si rinuncia al possesso del proprio mezzo: uno dei più frequenti è la vendita del mezzo e la conseguente caduta dell’assicurazione se non viene riversata in un altro mezzo. Magari passa tempo prima di acquistare un altro mezzo, nuovo o usato che sia, spesso per mancanza di fondi per poterlo fare. Un’altra evenienza di una certa frequenza è un incidente con torto nel quale il mezzo viene praticamente distrutto, con la conseguente rottamazione e senza che questo venga sostituito da un altro. In tutti i casi in cui la proprietà del mezzo cessa di essere, l’assicurazione decade per mancanza dell’oggetto dell’assicurazione stessa.

Magari dopo qualche anno si acquista un altro mezzo e si propone il problema di assicurarlo. Chiaramente la classe di merito in cui si verrebbe inseriti è la 14° in quanto si tratta di una nuova assicurazione e le Compagnie dovrebbero portare a conoscenza l’utente della possibilità di recuperare la vecchia classe di merito ma non sempre questo avviene in quanto le assicurazioni hanno tutto l’evidente interesse a collocare il cliente nella classe più alta. Accade così che molte persone, inconsapevoli di questa possibilità e non correttamente informate, paghino parecchio più di quanto dovrebbero. La classe di merito precedente è recuperabile entro 5 anni dalla decadenza dell’assicurazione e questo, se non viene proposto dall’assicurazione, deve essere richiesto dal cliente che deve esserne consapevole.


Lascia un commento