Il successo della scatola nera

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Le tariffe RC sono sempre il cruccio degli automobilisti italiani. Se è vero che in alcune province chi deve pagare l’assicurazione piange un po’ di meno grazie alle tariffe nettamente inferiori a molti altri luoghi, è altrettanto vero che in altre province e tra queste Napoli, Caserta e Prato, i premi Rc sono il triplo o quasi delle tariffe, ad esempio, di Oristano e Pordenone. Siamo sempre al solito discorso delle differenze territoriali che se possono essere comprese fino ad un certo punto con la giustificazione della maggiore sinistrosità, non si riesce a comprendere l’entità delle differenze e poi ancora non si comprende perché un automobilista virtuoso, prudente e magari anche un po’ fortunato che non ha mai avuto incidenti o che accede per la prima volta ad un’assicurazione debba pagare cifre incredibilmente alte solo per avere la sfortuna, da questo punto di vista, di abitare in quella provincia invece che in un’altra.

Gli italiani cercano, ovviamente, di pagare il meno possibile in ogni caso, a prescindere dal luogo di residenza ed ecco, quindi, che si spiega l’incremento sensibile di richiesta di assicurazione scontata con l’installazione della scatola nera. Un vero boom quest’anno, nel secondo trimestre del 2017 si è registrato un incremento del 19,6% di installazione di questo apparecchio che ha portato come conseguenza una riduzione del premio.


Lascia un commento