Incidente stradale: La lettera di diffida per il risarcimento dei danni

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Quando avviene un incidente stradale tra due veicoli, la colpa è presumibilmente di entrambi. Secondo l’articolo 2055 del codice civile il conducente di un veicolo in caso di sinistro è tenuto a risarcire danni causati a cose e persone, a meno che non riesca a provare di aver fatto il possibile per evitarlo, oppure riesca a dimostrare che l’evento sia stato causato dal danneggiato stesso. Il conducente, inoltre, non è considerato responsabile se l’incidente è causato da eventi inevitabili.

Nel caso di incidente, ad esempio tra due auto, ovvero veicoli per i quali c’è l’obbligo della polizza assicurativa, i conducenti dei veicoli coinvolti per ottenere i dovuti risarcimenti devono inviare una lettera di denuncia del sinistro alla propria compagnia assicurativa. La richiesta di risarcimento deve essere inviata mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite Pec e deve contenere le seguenti informazioni:


  1. I dati dei conducenti e dei proprietari dei veicoli
  2. I dati dei veicoli coinvolti
  3. Gli estremi delle rispettive agenzie assicurative
  4. la descrizione dell’incidente indicando la data, l’ora, il luogo, le circostante che l’hanno causato e i punti di collisione delle autovetture
  5. I dati e le generalità dei testimoni, se presenti
  6. L’eventuale intervento degli organi di polizia
  7. L’individuazione dei danni alle cose e degli eventuali danni alle persone se diagnosticate al pronto soccorso
  8. Il luogo, la data e l’ora in cui l’auto danneggiata è disponibili per la perizia che deve accertare l’entità del danno.

Alla raccomandata va allegato la fotocopia della carta d’identità dell’assicurato e il Modulo di contestazione amichevole se presente. La richiesta di risarcimento va inoltrata alla propria assicurazione nel caso in cui l’incidente avviene in Italia e tra non più di due veicoli italiani. Negli altri casi invece la richiesta va inviata alla compagnia del danneggiante. La società assicurativa che ha ricevuto la richiesta risponde entro novanta giorni, nel caso di lesioni a persone; entro sessanta giorni, se i danni riguardano solo i veicoli o le cose; entro trenta giorni, se nel caso di danni a cose e non persone, viene sottoscritto correttamente da entrambi i conducenti il modulo di denuncia del sinistro.


Lascia un commento