La Legge Bersani per l’assicurazione auto di una ditta individuale

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Questa breve guida è volta a chiarire alcuni punti della legge n. 40/2007, detta anche Legge Bersani sulle assicurazioni per la RCA sui veicoli: auto e moto. La legge, essendo innovativa, ricca e parecchio articola, ha prodotto non pochi fraintendimenti. Per questa ragione, oggi cercheremo di risolvere alcuni dei dubbi che sono emersi a seguito dell’emanazione della suddetta legge, soprattutto analizzando la questione in merito all’ assicurazione auto ditta individuale.

Cos’è la legge n.40/2007?

Ma per prima cosa, andiamo a fare una veloce panoramica della legge al fine di capire meglio di cosa si tratta e facendo alcune esempi specifici. Innanzitutto, bisogna iniziare col dire che la Legge Bersani ha come fulcro fondamentale l’ambito assicurativo RC auto e moto e, nello specifico, la possibilità di ereditare la classe di merito di un determinato veicolo o da un mezzo già in vostro possesso oppure da quello di un membro della vostra famiglia, con il quale convivete. Non è necessario che ci sia un legame di parentela, bensì è fondamentale comparire nello stesso Stato di Famiglia.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Com’è cambiato il mondo delle compagnie assicurative a seguito di questa legge?

La legge Bersani n. 40/2007 ha, ovviamente, avuto degli effetti sulla politica interna delle compagnie assicurative. Infatti, qualora dovesse stipulare una polizza assicurativa RC auto o moto, richiedendo l’applicazione della legge e, dunque, usufruendo di una classe ereditaria, il costo della polizza risulterà più alto rispetto ad una, con gli stessi parametri, ma “vera, vanificando, in alcuni casi, i benefici proposti dalla legge stessa.

Come si applica la legge Bersani?

La legge Bersani può essere applicata solo su veicoli di nuova assicurazione e l’eredità ha valore solo sulla stessa categoria di veicolo e, cioè, da auto ad auto, da moto a moto. Dunque, non sarà possibile effettuare un trasferimento, ad esempio, da motociclo ad automobile. Un’altra osa fondamentale, è che la legge non può essere utilizzata dalle aziende, tuttavia, è permessa l’applicazione dalle ditte individuali nominali, dal momento che le vetture possono essere intestate al titolare come persona fisica, nonostante vengano utilizzate come mezzi strumentali, che, secondo quanto stabilisce la legge, non distinguibili legalmente dai veicoli ad uso privato.

Lascia un commento