La pensione allunga la vita?

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Un tempo si diceva che una telefonata allunga la vita, ora, invece, uno studio condotto in un decennio dimostrerebbe che i percettori di pensione 65enni avrebbero un’aspettativa di vita maggiore di chi, invece, una pensione non ce l’ha. In particolare la speranza di vita post pensione è passata da 17/20 anni a 18/21 per gli uomini e da 20/23 anni a 22/25 per le donne.


Vero che le proiezioni indicano genericamente un allungamento della vita media che porterà gli uomini a vivere fino ad una media di 88 anni e le donne fino a 92 e proprio per questo provare un nesso causale tra pensione e allungamento della vita non è così facile, troppi sono i fattori che possono incidere e falsare i dati, fuorviarli ma sicuramente, volendo vederla sotto questo aspetto, percepire una pensione, ancora di più se adeguata allo stile di vita, è un fatto rassicurante che riduce l’ansia e le preoccupazioni e forse questo può incidere su una maggiore speranza di vita. Di sicuro la condizione di povertà in cui versano troppi anziani, con impossibilità di alimentazione adeguata, difficoltà e riscaldarsi a sufficienza, problemi anche a curarsi nel migliore dei modi e tutte le preoccupazioni connesse alla condizione, non favoriscono una lunga vita.


Lascia un commento