La scatola nera di Genialloyd

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


E’ stato appena approvato con voto di fiducia dal Senato il decreto Concorrenza che ora, di conseguenza, è convertito in legge. La strada di questo decreto è stata lunga e travagliata, oltre due anni per completare l’iter e non sono mancati gli ostacoli in questo tempo. Ora questo Decreto, convertito in legge dovrà trovare applicazione attraverso i decreti attuativi che il Governo dovrà predisporre. Nella nuova legge è contenuto, tra le altre numerose nuove norme, anche l’obbligo di installazione della cosiddetta scatola nera o Black Box su tutti i veicoli in servizio pubblico e sulle autovetture e camion privati. Certamente l’introduzione dell’obbligo sarà graduale e inizierà dai mezzi pubblici.


La Scatola Nera è un apparato che è in grado, con la connessione GPS e il collegamento con un accelerometro, di dare indicazioni sulla velocità, posizione, percorsi stradali, accelerazioni/frenate, insomma, rilava gli accadimenti fisici e lo stila di guida del guidatore, dati importanti per le assicurazioni per determinare il rischio specifico personale e determinare di conseguenza il costo della polizza. La legge prescrive che la riduzione del premio assicurativo in seguito all’adozione della Black Box dovrà essere significativo ma non indica alcuna percentuale. Secondo ANIA, l’associazione delle assicurazioni italiane, la Scatola Nera dovrebbe portare ad una riduzione del costo dell’assicurazione anche del 40-60%.

Le riduzioni registrate, però, raramente superano, nei casi di installazione dell’apparecchio, il 10/20%. A prescindere dalla legge, comunque, sempre più persone in questi anni hanno montato la scatola nera sul proprio veicolo, si è registrato un incremento dal 2012 al 2016 del 300%, soprattutto al Sud Italia. Proprio nelle Regioni del meridione sulle nuove polizze il 50% richiede una polizza legata alla Black Box: il motivo è chiaro, legato al costo esageratamente più alto rispetto ad altre zone italiane, l’installazione della Scatola Nera consente una riduzione del premio e un risparmio sull’assicurazione.


Lascia un commento