L’Assicurazione con lo Smartwatch

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Un’interessante partnership si è aperta negli Stati Uniti tra la notissima azienda tecnologica Apple e la Compagnia Assicuratrice Aetna per quanto riguarda il ramo delle assicurazioni sanitarie. Ben sappiamo come negli USA la sanità sia di fatto in mano alle assicurazioni sanitarie che hanno in questo, di conseguenza un business enorme, inimmaginabile in un Paese come il nostro e con un bacino di utenza di circa trecento milioni di persone. La Compagnia Aetna conta circa 23 milioni di clienti e ha deciso di dotare i suoi clienti nel ramo dell’assicurazione sanitaria di un Apple Watch, l’orologio intelligente della Casa della mela morsicata. La tecnologia d’oggi è incredibilmente progredita, probabilmente una persona di un secolo fa, catapultata al giorno d’oggi penserebbe di essere su un altro pianeta, resterebbe sbalordito e destabilizzato di fronte a ciò che noi diamo per scontato.

Un banale orologio, l’Apple Watch, appunto, è in grado di monitorare le funzioni cardiache e prevenire anche incidenti al cuore e monitorare il movimento. Queste funzioni sono utili all’assicurazione per determinare il rischio della singola persona e formulare delle polizze ad hoc, personalizzate, modulate sulla persona e sul suo rischio personale. Per l’Apple si tratta di un ottimo affare, si prospetta una diffusione inimmaginabile del suo Smart Watch e incassi record. Si aprono, però, anche interrogativi riguardanti la Privacy: l’assicurazione saprà della nostra salute magari anche più di quanto ne sappiamo noi stessi, La partnership tra Apple e Aetna dovrebbe concretizzarsi a partire dai primi mesi del 2018.


Lascia un commento