Le assicurazioni incendio

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Nell’assicurazione per responsabilità civile non sono coperti i danni provocati al veicolo e/o all’abitazione da un avvenimento come il furto e l’incendio. Per ricevere copertura assicurativa in queste situazioni bisogna sotto scrivere un’assicurazione furto e/o incendio. Esse sono tuttavia sono forme di garanzia facoltativa, per cui sia l’assicurato che la compagnia d’assicurazione possono rifiutare queste forme di copertura assicurativa aggiuntive.

Le assicurazioni incendio sono sottoscritte da quanti hanno intenzione di fornire una copertura assicurativa alla propria casa o all’autovettura, dal rischio di incendio. E’ bene però fare una distinzione tra le due tipologie di assicurazione.

Tipologie di assicurazioni incendio
L’assicurazione incendio abitazione viene sottoscritta al fine di fornire copertura assicurativa, al contraente la polizza, sotto il profilo economico nel momento in cui si verifichi un incendio o altri eventi collegati, che determini danni all’immobile di sua proprietà.

Le assicurazioni incendi abitazione rappresentano delle forme di assicurazione molto vantaggiose, perché permettono al contraente di contenere le perdite economiche connesse con il verificarsi di un incendio. In alcuni casi l’assicurazione incendio dell’abitazione è in grado di fornire copertura assicurativa anche agli edifici adiacenti o comunque in qualche modo connessi con l’immobile oggetto della polizza, senza la stipulazione di un altro contratto d’assicurazione per questi beni. Le assicurazioni incendio sono rivolte ad una gamma molto vasta di persone dai chi è proprietario dell’abitazione, a coloro che hanno un’abitazione in affitto, o ancora coloro che abitano in un condominio.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


L’assicurazione incendio auto, fornisce copertura assicurativa contro i danni provocati al veicolo da un incendio, sia che il veicolo sia in movimento sulla strada sia che sia in sosta in un parcheggio. Cause di incendio, che rientrano nelle assicurazioni incendio, sono considerate esplosioni, fulmini, surriscaldamento di parti infiammabili, corti circuiti, ecc., ma è invece escluso l’indennizzo per gli oggetti presenti all’interno dell’automobile. Tuttavia, in molti casi, la copertura assicurativa fornita da tale polizza si estende fino ad includere anche le terze parti implicate, si pensi ad esempio al garage o box auto proprio o in affitto, dove il veicolo è custodito, in questo caso qualora stabilito nel contratto d’assicurazione è previsto il risarcimento. Con riferimento al premio assicurativo esso è determinato da diverse variabili, in primis il valore del veicolo stesso. Altro elemento che incide sul premio da pagare nell’assicurazione incendio è il codice veicolo, cioè un indice stabilito dalle assicurazioni determinato sulla base di determinate statistiche. Un altro parametro che incide sul premio della polizza incendio è la franchigia, cioè la somma di denaro che, nel caso si verifichi l’evento previsto nel contratto assicurativo, è a carico di chi sottoscrive la polizza.
Frequentemente le compagnie assicurative forniscono una sola assicurazione furto-incendio, vincolando così la clientela a dover acquistare entrambe le polizze assicurative.

Cosa fare in caso di incendio
Nel caso si verifichi un incendio bisogna sporgere denuncia nel minor tempo possibile, preferibilmente entro i primi tre giorni dal momento in cui l’evento si è verificato o l’assicurato ne abbia avuto conoscenza.
E’ necessario quindi dare adeguata comunicazione all’istituto d’assicurazione dei danni subiti dai beni assicurati a seguito del verificarsi dell’incendio. Bisognerà quindi fornire informazioni dettagliate degli eventi, segnalando anche eventuali interventi delle autorità.
In caso di distruzione del veicolo e/o dell’abitazione a causa di un incendio, l’assicurato può sospendere l’assicurazione incendio e ricevere il rimborso del premio assicurativo pagato, partendo dal giorno successivo alla denuncia fino alla data di scadenza prevista dalla polizza. Tuttavia, al fine di ottenere il risarcimento per i danni subiti, i contraenti delle assicurazioni incendio, sono tenuti a pagare la polizza fino alla scadenza stabilita nel contratto.

Lascia un commento