Assicurazione sanitaria per gli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono una meta ambita da molti, sono tante le cose da vedere in questa Nazione, dalle bellezze naturali alle incredibili città. Se abbiamo in programma un viaggio negli States, oltre ad una polizza viaggi che ci da copertura rispetto ai vari imprevisti che possono presentarsi in ogni viaggio, occorre considerare che non esiste alcuna convenzione tra lo stato italiano e gli Stati Uniti in riferimento alle cure sanitarie che dovessero rendersi necessarie, pur sperando sempre che non
accada nulla. Basta, infatti, una banale caduta, una distorsione o qualche altro evento negativo per
la nostra salute e le … Continua a leggere...

Danni da attacchi cibernetici: 60 Mld all’anno in Europa

Sono eclatanti le notizie di attacchi cibernetici presunti nel corso della campagna elettorale Americana e, recentemente, anche di attacchi cibernetici al Ministero degli esteri italiano, nel periodo in cui il Dicastero era affidato all’attuale Premier Gentiloni. Se avvengono attacchi e forse anche accessi a notizie sensibili in tali sedi, pensiamo a come più facilmente può avvenire un
attacco ad un’azienda, per carpire segreti industriali o per creare danni a favore di terzi o semplicemente per manipolare i mercati.

L’azione dei pirati informatici provoca danni ingenti alle imprese che stanno cercando di mettere in atto provvedimenti per tutelarsi ma si è … Continua a leggere...

Auto Ibride: possono usufruire di particolari agevolazioni

Non è solo lo spirito ecologista e nemmeno il risparmio sul carburante ciò che spinge molti a scegliere di acquistare un’auto elettrica o ibrida: i loro proprietari possono avere diverse agevolazioni pratiche ed economiche. In data 16 dicembre dello scorso anno il Consiglio dei Ministri ha emanato un decreto attraverso il quale si determina, ad esempio, l’esenzione dal
pagamento del bollo auto relativamente ai veicoli a emissioni zero o a basso impatto ambientale.
Questo è da intendersi riferito alle auto a metano, GPL, elettriche, Ibride e Plug-in. Il provvedimento è stato pubblicato solo il 13 gennaio in Gazzetta Ufficiale, quindi … Continua a leggere...

La casa è un pericolo ma le coperture assicurative sono ancora scarse

Una recente indagine svolta da SARA Assicurazioni ha rivelato una sottovalutazione dei rischi in casa e per la casa stessa da parte degli italiani. Il 62% degli intervistati ha dichiarato di sentirsi sicuro in casa propria ma il 34% ammette di non mettere in atto in casa comportamenti adeguati atti ad evitare incidenti domestici. Negli ambienti di lavoro c’è una maggiore sensibilità alla sicurezza, gli stessi lavoratori sono giustamente attenti ai rischi connessi con la loro attività
lavorativa ma quando sono a casa sembrano dimenticare le buone norme. Scale insicure, rischi di inciampo, pavimenti bagnati su cui si rischia di … Continua a leggere...

Mercato assicurativo in sviluppo in Corea del Sud

L’Asia si conferma sempre di più un mercato in sviluppo nel campo assicurativo. Molte Compagnie assicurative stanno investendo per inserirsi nel mercato assicurativo cinese, dove la penetrazione assicurativa è ancora scarsa e tutto è ancora da sviluppare in un’economia che è in piena crescita. In Cina sono i rami vita e danni che presentano le maggiori opportunità assicurative ma anche dalla Corea del Sud arrivano notizie con dati notevoli. Nel Paese asiatico si sta assistendo in questi ultimi anni ad una crescita mirabile rispetto alla vendita online di polizze, anche grazie ad una piattaforma comune istituita dalle principali assicurazioni coreane, … Continua a leggere...

CEO di Allianz: obbligati alla crescita

“Chi non cresce muore”, così si è espresso in un’intervista ad un giornale tedesco il CEO di Allianz
Oliver Baete. Secondo il Top Manager del colosso assicurativo tedesco, è assolutamente necessario investire in crescita per non soccombere. Non è un mistero che Allianz sia da tempo alla ricerca di un Player internazionale per ampliare il proprio mercato e sembra che Allianz abbia messo gli occhi su una Compagnia Australiana, QEE su cui sta ragionando rispetto alla possibilità di acquisizione.

Dal Paese Oceanico arriva la smentita alle voci, ritengono che non vi sia alcuna trattativa in corso in questo senso ma, … Continua a leggere...

Cure odontoiatriche: utile l’assicurazione dentale

C’è una grande pecca nel sistema sanitario italiano ed è la mancanza pressoché totale di copertura delle cure odontoiatriche. Non si capisce bene come mai le cure dentali non siano considerate necessarie per la salute delle persone, dal momento che un problema ai denti può essere anche potenzialmente pericoloso per la salute in generale, in talune patologie. Peraltro molti cittadini, pur avendo problemi ai denti, non li curano per via degli alti costi che non sempre sono affrontabili dalle famiglie. Si parla tanto anche di prevenzione ma se questa resta a carico del singolo cittadino, spesso non viene attuata. In … Continua a leggere...

Cresce la richiesta di assicurazioni viaggi

Gli imprevisti che possono accadere durante un viaggio sono molteplici, di ogni genere. La sensibilità delle persone verso i rischi potenziali è cresciuta, sia riguardo alla sicurezza, con vari eventi che talvolta sono anche drammatici, legati ad atti terroristici, sia di altro genere decisamente più leggero ma che comunque possono rappresentare un problema e un danno per il viaggiatore. Così, si sono registrati aumenti di richieste di assicurazione per il viaggio, per viaggi singoli o per la copertura di più viaggi nel corso dell’anno. Anche la durata del viaggio si è allungata rispetto alle coperture: se dall’anno scorso i dati … Continua a leggere...

Allarme del Presidente degli Agenti Le Generali

La vicenda che vede protagoniste la Compagnia assicurativa Le Generali di Trieste e la Banca Intesa che vorrebbe dare la scalata al gruppo Assicurativo, sta generando agitazione e incertezze tra gli Agenti dell’Assicurazione, agitazione che è stata espressa dal presidente degli agenti di Generali Italia attraverso una lettera inviata dallo stesso Presidente, Cirasola, ai vertici aziendali. In tale lettera a nome degli agenti, Cirasola esprime preoccupazione per i rumors che circolano ormai da tempo e che generano forte incertezza negli Agenti stessi. Le continue voci di scalata da parte di Intesa, se poi si concretizzassero in un reale cambio di … Continua a leggere...

Danni alla persona in metropolitana: chi ha ragione?

Accade ad una signora, prendendo la metropolitana, di salire sul convoglio mentre le porte si stavano già chiudendo e questa resta pizzicata tra le porte, riportando dei danni fisici. La passeggera fa una richiesta di danni all’azienda che gestisce la metropolitana ma ottiene un diniego, proprio perché le porte si stavano già chiudendo e la signora in oggetto ha tentato ugualmente di salire ignorando il segnale di chiusura porte. La Società, per questo motivo, ravvisando la colpa in carico alla passeggera, ritiene di non avere responsabilità nell’evento e l’assicurazione per questo non interviene nell’atto risarcitorio.

Si va in giudizio e … Continua a leggere...