Parco Eolico svedese acquisito da Munich RE

La nota Assicurazione tedesca Munich Re fa spesa in Svezia e lo fa acquisendo un intero parco eolico. L’accordo è stato raggiunto tra la Compagnia assicuratrice tedesca e la Società Svedese Eolus per quanto riguarda il Parco Eolico di Jenasen, ancora in fase di completamento, dotato di 23 Turbine Eoliche Vestas che produrranno 79 MW di energia elettrica. L’intera produzione elettrica prodotta sarà venduta da Munich Re a Google. La Svezia è un meraviglioso Paese ma inadatto a chi patisce il vento che è quasi costantemente presente. L’acquisizione ha un valore di 106 milioni di Euro che verranno versati a … Continua a leggere...

Nuovi massimali RCA per l’anno in corso

Ciascuna polizza di rimborso di danni di qualsiasi genere, prevede dei massimali di rimborso; cosa sono? I massimali nelle polizze sono la cifra massima che l’assicurazione potrà erogare come risarcimento del danno assicurato. In genere sono determinati in misura sufficiente alla copertura dell’entità media del danno assicurato per quel rischio specifico. Questo significa che se il danno rientra nel limite massimo previsto dai massimali, l’assicurazione coprirà totalmente il danno, in caso contrario, la parte di danno eccedete il massimale resterà a carico dell’assicurato. Le Assicurazioni determinano autonomamente i massimali nelle varie polizze, restando diritto dell’assicurato chiedere massimali superiori che, però, … Continua a leggere...

Nuova polizza “Miglio Amico” da Europ Assistance

Partiamo dalla considerazione che nelle famiglie italiane sono presenti molti animali, si stima in media uno per ciascun abitante, per la maggior parte uccellini ogni e gatti ma anche moltissimi cani di razza e taglia. Gli italiani, nonostante il triste fenomeno dell’abbandono, si stanno dimostrando sempre più attenti alle esigenze degli amici a quattro zampe. Addirittura recentemente è stato fondato un Partito politico, per iniziativa dell’Onorevole Bra mbilla, cui è giunto immediato supporto da parte di Berlusconi, a sua volta grande amante degli animali. Euro Assi stance propone per i Cani una polizza che, oltre a prevedere la copertura di … Continua a leggere...

Usa il seggiolino in auto: è importante!

Se il tuo bambino, o bambina, in auto senza il prescritto seggiolino omologato, a seguito di un sempre possibile incidente riportasse gravi lesioni, com’è prevedibile che possa succedere, il risarcimento dell’assicurazione sarebbe sufficiente a ripagarti dei rimorsi, delle sofferenze di tuo figlio e vostre come genitori? La domanda è puramente retorica, è ovvio che la risposta decisa sia No! Allora, se fai parte di quell’ampia schiera di persone che non provvedono ad assicurare il bambino al seggiolino, perché tieni questo comportamento irresponsabile? I dati sono ampiamente preoccupanti: in Puglia solo il 18,5% degli automobilisti utilizza il seggiolino per i propri … Continua a leggere...

Miliardi incassati per le multe ma le buche…

Nel corso del 2015 avevamo assistito ad un incremento delle contestazioni elevate per infrazioni al Codice della Strada dell’8% e già all’epoca avevamo denunciato un’azione da parte soprattutto degli Enti locali per fare cassa a danno degli automobilisti. Nel 2016 il numero di contravvenzioni è aumentato addirittura del 45%. Automobilisti più indisciplinati? Si direbbe di no, a giudicare dal numero di sinistri stradali che sono in calo. Il fatto è che i Comuni , alle prese con difficoltà di Bilancio, usano le multe per tappare in buchi, quelli di Bilancio, non certo quelli delle strade. Una forte percentuale di contravvenzioni … Continua a leggere...

Bollo non pagato? State attenti al vostro conto, è in pericolo!

Basta con lo Stato vessatorio nei confronti dei cittadini, arriva il Fisco “Amico” del Contribuente, pur nell’obbligo di pagare le tasse; Con queste parole l’ex Premier Renzi aveva annunciato il cambio di rotta del Fisco italiano, linea peraltro riconfermata dal Governo Gentiloni in continuità con il governo precedente. Oggi il Fisco è talmente Amico da entrare nel tuo conto corrente, pignorarlo e prelevare forzosamente somme senza necessità che un Giudice autorizzi a farlo, verrà semplicemente notificato a cose fatte. Dal primo di luglio il Fisco potrà fare questo per recuperare tasse, multe, bollo auto e tutto il resto non pagato … Continua a leggere...

Italiani dediti alla manutenzione Auto

E’ un dato di fatto che il parco Auto circolante in Italia è tra i più vecchi d’Europa, quasi 10 anni di media e si comprende facilmente che con l’aumento dell’età dell’auto aumenta la possibilità che una qualche parte si guasti per l’usura meccanica ma in ogni caso la manutenzione necessaria diventa più impellente. Gli italiani stanno dimostrando di essere maggiormente attenti alla manutenzione del proprio veicolo forse più che in passato: può essere un segno di un certo miglioramento nella disponibilità economica che permette agli automobilisti di spendere qualcosa in più per prendersi cura della propria auto oppure le … Continua a leggere...

QBE Assicurazioni crea la sede UE in Belgio

Come annunciato e del resto prevedibilmente, molte Imprese britanniche si stanno organizzando in vista della Brexit. Le trattative sono solo alle battute iniziali ma le Imprese non possono certo aspettare l’e sito per organizzarsi di conseguenza, quindi molte stanno già spostando le loro Sedi o stanno creando delle controllate nel territorio UE in modo da poter mantenere l’operatività sul territorio Comunitario a prescindere dall’esito delle trattative. Tra queste Imprese, la QBE Assicurazioni ha comunicato che sarà creata una sede Europea a Bruxelles, una Controllata attraverso cui garantire ai Clienti, ai Broker e allo Staff una continuità operativa in ogni caso.… Continua a leggere...

Manda un Selfie, ti dirò quanto vivi

Altro che chiromanti che leggono le linee della mano per sapere il tuo futuro. Ora arriva un complicato algoritmo che solo sulla base della tua foto è in grado di dire qual è la tua aspettativa di vita e lo si sta affinando per determinare anche l’eventuale predisposizione a malattie o rilevare malattie in atto di cui nemmeno tu sei consapevole. Non è fantascienza ma un sistema reale che stanno adottando molte Compagnie assicurative negli USA. In sostanza, se vuoi stipulare un’assicurazione sulla vita, non devi più sottoporti a visite mediche che allungano i tempi per pervenire alla stipula dell’assicurazione: … Continua a leggere...

Manca la segnaletica: di chi è la responsabilità?

Se la segnaletica stradale è insufficiente o addirittura assente, in caso di incidente, l’Ente che ha la gestione della strada ha un qualche grado di responsabilità per il quale può essere chiamato in ca usa per il riconoscimento di una parte almeno di risarcimento? Certo, la segnaletica stradale ha la funzione di dare indicazione di pericoli o prescrizioni che devono essere tenuti in considerazione e comunque osservati. Certamente in caso di sussistenza di un pericolo che non è segnalato il gestore della strada ha responsabilità rispetto ad incidenti che si verifichino in conseguenza di questo, diversamente il Codice della Strada … Continua a leggere...