Azione Diretta assicurazione litisconsorzio necessario?

In Italia ogni giorno, purtroppo, si verificano numerosi sinistri stradali, nei quali si compilano nella maggior parte dei casi i moduli di constatazione amichevole che permettono, se non vi sono lesioni personali conseguenti all’incidente, la definizione rapida delle responsabilità e un altrettanto rapido risarcimento dei danni che possono avvenire direttamente al danneggiato o all’officina che provvede alle riparazioni e a tutta la pratica risarcitoria, sollevando il proprietario del mezzo danneggiato da ogni incombenza successiva alla presentazione di denuncia di sinistro. I tempi si allungano nel caso in cui il famoso CID non sia stato compilato per qualsivoglia motivo. Una volta … Continua a leggere...

Addio agli accertamenti strumentali per i Danni lievi

Nei sinistri stradali, per fortuna, spesso le lesioni, i Danni riportati dalle persone si limitano a problemi che
possono essere considerati di lievi entità, come il classico “Colpo di Frusta” che guarisce rapidamente, in
genere senza lasciare sequele. In tutti i Danni, ai fini risarcitivi, la Legge prevedeva che il Danno fosse in
ogni caso certificato da un medico legale e supportato da esami strumentali, In caso contrari oil Giudice non
poteva accordare alcun risarcimento per il sinistro portato in causa. Una sentenza della Corte di Cassazione, tuttavia, ha modificato questo quadro, determinando la risarcibilità di Danni riportati in seguito … Continua a leggere...

Assicurazione moto convenzionate con polizia di Stato

Il costo delle assicurazioni moto sono molto variabili tra le varie Compagnie assicuratrici. Nella stipula di una polizza di questo tipo occorre prestare attenzione alle eventuali clausole perché talvolta un prezzo decisamente più basso di altre assicurazioni nasconde l’insidia di clausole che non sempre sono esplicitate con trasparenza. Si rischia, così di stipulare una polizza ma poi trovarsi con franchigie pesanti o clausole di esclusione che espongono l’assicurato a situazioni gravose. Pensiamo, ad esempio, al caso di sinistri avvenuti per colpa dell’assicurato in stato di ebbrezza o sotto l’azione di sostanze psicotrope: alcune clausole che possono essere presenti nel contratto … Continua a leggere...

Nuova tecnologia per proteggere i pedoni sulle strisce

Nuova tecnologia per proteggere i pedoni sulle strisce.
I pedoni che attraversano le strade cittadine non sono affatto in sicurezza nemmeno sulle strisce pedonali.
Abbiamo tutti negli occhi le immagini del motociclista a Milano che ha investito una bambina sulle strisce
per mano alla nonna, allontanandosi successivamente ma questi sono casi un po’ estremi. La realtà è che
sono troppi gli investimenti stradali in cui le vittime sono pedoni e il 30% di questi incidenti avviene proprio
sulle strisce pedonali. La Safety21 è un’azienda che si occupa di sicurezza stradale e oggi propone il nuovo
sistema “Pedone sicuro 2.0”.

Questo … Continua a leggere...

“Tutte le strade portano a Scuola?”: Uno studio per una maggiore sicurezza

Sono SCI e Fondazione Filippo Caracciolo i protagonisti di uno studio finalizzato a migliorare la sicurezza di
bambini e genitori che tutti i giorni percorrono le strade cittadine in tutta Italia per recarsi a scuola. Purtroppo
sono tanti, troppi gli incidenti che coinvolgono i pedoni e i due attori dello studio hanno deciso con una
collaborazione sinergica di individuare le criticità che sono alla base del fenomeno e i modi per risolverle.
ACI e Fondazione Filippo Caracciolo ritengono fondamentale sensibilizzare tutti gli utenti della strada
sull’importanza di comportamenti responsabili in questo senso, per gli automobilisti attraverso una maggiore
prudenza soprattutto … Continua a leggere...

Concorso Nazionale di AXA per nuovi progetti.

AXA Italia lancia un grande Concorso cui tutti possono partecipare, singoli cittadini, Associazioni e Fondazioni, Imprese, Startup per accogliere progetti innovativi che attraverso la Protezione e Innovazione mettano al centro la Persona al fine di migliorarne la qualità di vita. Il vincitore del Concorso avrà un premio di 50 mila Euro, utilizzabili con due opzioni: Formazione, per partecipare a Corsi o per una Borsa di studio oppure per Strumenti e Attrezzature utili per sviluppare e realizzare il Progetto stesso. Il premio è anche suddivisibile in due, 25 mila Euro per un’opzione e altrettanti per Strumenti e Attrezzature. Il progetto è … Continua a leggere...

Ceduto il 6% di Cattolica Assicurazioni da Banca Popolare di Vicenza

Conosciamo ormai tutti le vicende che riguardano le due BANCHE Venete in difficoltà, la Veneto Banca e
la Popolare di Vicenza: Le due Banche hanno tentato un recupero di capitale e nello stesso tempo hanno anche cerato di evitare problemi giudiziari da parte dei loro stessi azionisti proponendo l’adesione ad una proposta economica in cambio dell’impegno a non procedere con cause giudiziarie. L’operazione non è del tutto riuscita e le due Banche ora sperano che la BCE dia il benestare per la ricapitalizzazione precauzionale da parte dello Stato.

Intanto continuano a cercare di migliorare la situazione economica e la Banca … Continua a leggere...

Ancora Intermediari radiati dall’Ivass

Dobbiamo ancora, purtroppo, parlare di Intermediari che non applicano correttamente le norme che
disciplinano tale professione, tanto da venire sottoposti alla radiazione dal Registro Unico degli Intermediari.
Tale provvedimento è assunto dall’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle Assicurazioni a fronte di violazioni
particolarmente gravi delle norme o la reiterazione delle medesime già ravvisate precedentemente, quando ne
ricorre il caso. Nel suo Bollettino di febbraio 2017, l’Ivass comunica la radiazione di 7 Intermediari per i quali l’Istituto avrebbe accertato la violazione degli articoli 117 e 183 del Codice delle Assicurazioni Private,
non per tutti le medesime contestazioni, e di vari articoli del … Continua a leggere...

Tra dieci anni le auto saranno molto diverse e più sicure

Facciamo con la mente un salto indietro di dieci anni: come erano le Auto? Certamente diverse da quello che
sono oggi, non c’erano tutti i sistemi tecnologici che troviamo sulle auto contemporanee, lo stesso navigatore
satellitare che oggi è presente praticamente su tutte le auto di nuova costruzione ma anche tanti sistemi di
sicurezza e di assistenza alla guida che già hanno consentito di ridurre gli incidenti stradali. Le auto del
futuro saranno fortemente connesse alla rete internet e dotate di nuovi sistemi di sicurezza che oggi sono allo
studio e che la tecnologia permetterà di immaginare e realizzare negli … Continua a leggere...

Torna a salire il prezzo delle polizze RC Auto

C’eravamo abituati già fin troppo bene, dopo un certo periodo di calo o quantomeno di stabilità dei costi per
l’assicurazione RC Auto, i prezzi sono tornati a salire. Si registra un incremento rispetto ad un anno fa del
3,5% medio con un costo, sempre medio nazionale di 529 Euro. Il dato rappresenta, quindi, un’inversione di
tendenza che non risulta molto comprensibile agli automobilisti. L’inflazione è tornata a salire ma in maniera piuttosto artificiosa, non strutturale, essendo determinata in massima parte dall’aumento dell’energia e dell’orto frutta anche e soprattutto in virtù della minore disponibilità sul mercato legata al maltempo che ha … Continua a leggere...