Assicurare un’auto 2000cc di cilindrata

Quando acquistiamo un’auto dobbiamo tenere conto dei costi che questa comporterà in termini di gestione. E’ possibile che il mercato ci proponga vetture di grande cilindrata a costi inferiori ad un’utilitaria, per il gioco economico della richiesta e offerta. Le utilitarie sono in genere più ricercate, per la praticità di utilizzo in ambito urbano, per i consumi inferiori, il bollo e anche per l’assicurazione. Occorre, inoltre tenere conto anche dei costi di manutenzione e di riparazione, poiché è normale che già solo il cambio pneumatici o dei freni in una vettura di grande cilindrata rappresenta un costo decisamente superiore a … Continua a leggere...

L’assicurazione guasti su un’auto usata

Certamente acquistare un’auto nuova ha molti vantaggi, primo tra tutti l’affidabilità del veicolo, poi la tecnologia che oggi fa passi da gigante e consente di avere possibilità che solo pochi anni addietro erano quasi fantascienza. Molte delle innovazioni tecnologiche riguardano la sicurezza, sistemi di assistenza alla guida come il mantenimento di corsia, la frenata automatica di emergenza e molti altri fanno sì che gli errori umani alla guida vengano sempre più corretti dall’elettronica e si contrasti così il rischio di incidenti. Una delle voci più importanti quando tra le mani abbiamo un’auto di qualche anno, è il costo delle manutenzioni … Continua a leggere...

Assicurare un’auto di 3000 di cilindrata

I pochi fortunati che oggigiorno hanno la fortuna di poter acquistare e mantenere un’auto con cilindrata di 3000cc, non sono tantissimi. Il costo iniziale per l’acquisto non è che un piccolo passo, il grosso arriva dopo. Non vi è dubbio che auto di questo genere si possano considerare assolutamente di lusso, per cui, infine, il problema del costo dell’assicurazione difficilmente si pone. Il problema da considerare, piuttosto, è che acquistare un’auto di questo tipo muove immediatamente gli occhi del fisco sulla nostra situazione economica. Per carità, se siamo onesti e trasparenti e non abbiamo nulla da nascondere, allora il fisco … Continua a leggere...

Risarcimento assicurativo in caso di sinistro con revisione scaduta

La revisione periodica degli automezzi è un obbligo di legge inevitabile ma andrebbe visto come un atto che ha un’utilità fondamentale per l’automobilista stesso. Attraverso la revisione, infatti, il nostro veicolo viene analizzato sotto vari aspetti che riguardano soprattutto la sicurezza nella circolazione. Vengono testati innanzitutto i freni, un elemento essenziale per viaggiare in sicurezza ma anche le luci, i tergicristalli eccetera. Infine il test analizza anche i fumi di scarico, per tutelare l’ambiente ma anche per dare un’indicazione al proprietario del veicolo di qualche anomalia meccanica che, oltre a incrementare l’inquinamento, potrebbe presagire a danni meccanici più gravi.

Tutte … Continua a leggere...

Assicurarsi contro la grandine: un grave quanto banale evento naturale

Credo che molti, soprattutto i più attenti osservatori, abbiano notato non tanto un aumento di frequenza delle grandinate sul nostro territorio ma soprattutto un incremento nella dimensione dei chicchi che talvolta sono agglomerati di chicchi a formare veri e propri blocchi di ghiaccio che assumono una potenza distruttiva preoccupante. Tra le categorie che maggiormente temono la grandine ci sono certamente gli agricoltori che possono, in pochi istanti, veder distrutto completamente tutto il frutto del loro lavoro e il loro reddito di conseguenza. Un’altra categoria di persone che guarda sempre con una certa apprensione le minacciose nuvole nere che sempre accompagnano … Continua a leggere...

La targa prova deve essere assicurata come un qualsiasi altro veicolo

In linea di principio la logica non fa una grinza: come un qualunque veicolo, identificato dalla propria targa, collegato al suo proprietario, deve essere assicurato per poter circolare, una targa prova segue la medesima disciplina, come se attaccato a tale targa particolare vi fosse un veicolo fisico in circolazione, e, di fatto, nella pratica quotidiana è così. Ma la targa prova ha delle sue connotazioni particolari; intanto, non tutti possono essere in possesso della targa prova. La legge ha disciplinato in maniera più puntuale questa targa attraverso il DPR 24 novembre 2001, determinando, tra l’altro, un modello unico di targa … Continua a leggere...

Convenzioni assicurative per le Forze armate e dell’Ordine

Le forze armate italiane e le Forze dell’Ordine svolgono un ruolo di primo piano ed essenziale per lo Stato in generale ma spesso orientato al sostegno al normale cittadino, nella tutela dell’ordine pubblico e contrasto alla criminalità ma anche e soprattutto nelle situazioni di emergenza. Ultimo in ordine di tempo è l’azione di soccorso in occasione del devastante terremoto che ha colpito il Centro Italia. Un numero record di persone sono state tratte in salvo grazie all’azione combinata di Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco, Finanza e centinaia di volontari anche della protezione civile che non hanno risparmiato una sola briciola … Continua a leggere...

Come assicurare un vecchio Piaggio Ciao?

Alcuni decenni fa, i giovani d’oggi non lo ricorderanno nemmeno, le strade cittadine erano vivacizzate dagli allora giovani in sella a ciclomotori a pedali, rumorosi e lenti che lasciavano dietro di se una scia di fumo puzzolente di olio bruciato. La scena tipica era del giovane di turno chino verso il manubrio a fendere l’aria e aumentare di centesimi la velocità. Tra questi uno dei più popolari era il modello Ciao della Piaggio. Certo, rispetto ai moderni ciclomotori si era alla preistoria ma alcuni nostalgici ancora ne possiedono uno. Nella maggior parte dei casi, quelli ancora esistenti sono più che … Continua a leggere...

Assicurare una persona senza patente: è possibile?

Naturalmente si parla di assicurazione di un veicolo il cui proprietario è sprovvisto di patente, non di altri tipi di assicurazione, non avrebbe alcun senso, sennò, parlare di patente di guida. Viviamo in un sistema capitalistico in cui, per principio fondamentale dello stesso capitalismo, la proprietà privata è un diritto tutelato. Già questo, per conseguente logica, non può limitare l’acquisto di un bene vincolandolo ad altre abilitazioni, benché collegate. Se vogliamo ingigantire il problema, occorrerebbe domandarsi se i proprietari di aerei abbiano necessariamente tutti il brevetto di volo. Ovviamente no, anzi, a meno che non si parli di piccoli aerei … Continua a leggere...

Come incide la cilindrata dell’auto sul costo dell’assicurazione?

Le assicurazioni sono imprese che lavorano per coprire danni derivanti da eventi, i più disparati, per i quali i loro clienti pagano una somma indipendentemente dal verificarsi o meno dell’evento stesso. In Italia sono pochi gli esempi di obbligatorietà della copertura da rischi. Tolti i rischi industriali, gli unici obblighi previsti dalla legge sono relativi alla circolazione dei veicoli e al rischio “scoppio e incendio” che bisogna sottoscrivere quando si acquista un immobile. Tutte le assicurazioni ragionano in termini di rischio, poiché il rapporto tra raccolta dei premi e rischio statistico di somme da sborsare non deve mai andare in … Continua a leggere...