La scatola nera di Genialloyd

E’ stato appena approvato con voto di fiducia dal Senato il decreto Concorrenza che ora, di conseguenza, è convertito in legge. La strada di questo decreto è stata lunga e travagliata, oltre due anni per completare l’iter e non sono mancati gli ostacoli in questo tempo. Ora questo Decreto, convertito in legge dovrà trovare applicazione attraverso i decreti attuativi che il Governo dovrà predisporre. Nella nuova legge è contenuto, tra le altre numerose nuove norme, anche l’obbligo di installazione della cosiddetta scatola nera o Black Box su tutti i veicoli in servizio pubblico e sulle autovetture e camion privati. Certamente … Continua a leggere...

Come assicurare un’auto d’importazione?

In molti casi risulta conveniente acquistare un’auto all’estero, soprattutto se si tratta di un veicolo usato. I prezzi che si possono trovare sul mercato dell’usato ad esempio francese, sono spesso sensibilmente inferiori a quelli del mercato italiano. L’importazione di un’auto dall’estero in Italia necessita, però, di alcune pratiche burocratiche non complicate, in fondo, ma assolutamente necessarie. Nel caso l’auto sia acquistata in un Paese Ue, è necessario intanto procurarsi il Certificato di Omologazione Comunitaria che attesta le caratteristiche fondamentali di idoneità alla circolazione sulle strade Europee. Questo documento è fondamentale per procedere, una volta in Italia, all’immatricolazione obbligatoria con targa … Continua a leggere...

L’assicurazione moto su Facile.it

Il Codice della Strada prevede ml’obbligo di provvedere ad una copertura assicurativa per la Responsabilità Civile per qualsiasi veicolo che circoli su una strada pubblica o anche che vi stazioni. Il medesimo codice stabilisce in maniera chiara ed inequivocabile quali veicoli sono da assicurare: tutti con l’eccezione di quelli che sono mossi esclusivamente tramite la forza muscolare, cioè le biciclette e i monopattini. In teoria anche le biciclette a pedalata assistita sarebbero soggette ad assicurazione in quanto non sono mosse esclusivamente con la forza muscolare ma su questo le forze dell’ordine normalmente chiudono un occhio. La conseguenza è che anche … Continua a leggere...

Cambiare assicurazione in corso

Ovviamente le persone cercano di risparmiare, di spendere meno possibile, soprattutto in un periodo come quello attuale in cui la disponibilità economica delle famiglie, mediamente, è abbastanza ridotta. Se guardiamo alle spese che solitamente gravano sulle famiglie, una delle più sensibili, tolto il mutuo e la rata dell’auto, è l’assicurazione RCA. Uno dei desideri che maggiormente sono sentiti dagli automobilisti è cambiare l’assicurazione per risparmiare, pagare di meno ma per fare questo occorrono delle condizioni. La Concorrenza si è fatta via via più agguerrita in questi anni, anche online ci sono molte proposte assicurative con tariffe differenziate e spesso più … Continua a leggere...

L’assicurazione per un’auto di 44 KW di potenza

Il fenomeno della circolazione di veicoli sprovvisti di assicurazione è una vera piaga sociale ma l’incremento di questo fenomeno si è maggiormente evidenziato con l’acuirsi della crisi. Sono veramente molte le persone che circolano senza assicurazione semplicemente perché non se la possono permettere. In molti casi l’utilizzo dell’auto è necessario per raggiungere il posto di lavoro, assicurazione o no bisogna utilizzarla. Facendo dei preventivi online tramite i vari comparatori disponibili si possono trovare tariffe decisamente convenienti che molto probabilmente consentono di dare copertura assicurativa al proprio veicolo con un po’ di sacrificio.

Certo, dipende anche dal luogo in cui si … Continua a leggere...

Assicurare la bicicletta contro i furti si può

Nel nostro Paese ci sono 4 milioni di biciclette circolanti e sta crescendo sempre di più il numero di persone che sceglie di usarla per recarsi al lavoro, eliminando l’uso dell’auto o dei mezzi pubblici che spesso sono inadeguati nei percorsi e negli orari. Oltretutto si risparmia e si fa un gran bene al nostro fisico. Purtroppo non sempre esistono percorsi dedicati, sicuri per i ciclisti e anche recenti fatti di cronaca lo dimostrano. Un altro problema rilevante è quello costituito dai furti, addirittura un furto ogni 2 minuti, una quantità enorme. Oltre al furto della bicicletta nella sua interezza, … Continua a leggere...

Arriva l’obbligo della scatola nera sui veicoli

La storia è lunga: il Decreto Concorrenza è stato pensato e relato in Parlamento da una Ministro che lungo il percorso ha abbandonato il suo incarico, colpita da uno scandalo e sospetti relativi a fatti corruttivi. Il progetto è comunque andato avanti sostenuto dall’allora Governo Renzi ma alla fine si è arenato alla Camera, nell’ottobre del 2015. E’ stato, infine sbloccato e ieri il Senato ha votato la fiducia al Governo per la conversione in legge del Decreto Concorrenza. Si tratta di un Decreto piuttosto ampio ma quello che interessa in particolare è l’obbligo di installazione sui veicoli della Black … Continua a leggere...

Incidente con torto senza declassamento, si può

Tutti gli utenti della strada sanno perfettamente che basta un attimo di distrazione per avere un incidente. Anche gli automobilisti più accorti e prudenti possono fare un errore, è umano. Magari si guida da vent’anni senza aver mai fatto nemmeno un graffio all’automobile e poi, ecco il calo di attenzione per un secondo, sufficiente per avere un sinistro, magari anche lieve, che viene punito dall’assicurazione con la penalizzazione di retrocessione di classe e il conseguente aumento del premio assicurativo. Non è giusto ma sono le regole. Ora, però, Directline, primaria compagnia assicuratrice online, ha deciso di dare una seconda chance … Continua a leggere...

Cassazione boccia le assicurazioni “Claim’s Made” in sanità

Il caso che è giunto al giudizio della corte di Cassazione è quello di una persona che in seguito ad un intervento chirurgico ha subito dei danni che, però, si sono evidenziati a distanza di t dall’intervento stesso . Il paziente ha avanzato una richiesta di risarcimento all’Azienda Ospedaliera che ha girato la medesima all’assicurazione. Il problema si è generato dal momento che tale polizza assicurativa era di tipo Claim’s Made, una polizza a tempo determinato. La tesi dell’assicuratore che ha rifiutato il risarcimento è che la richiesta di risarcimento è giunta in un tempo successivo alla scadenza della polizza, … Continua a leggere...

Assicurazione auto temporanea per 1 mese

Certo che sono casi un po’ particolari quelli in cui esiste l’esigenza di dare copertura assicurativa all’auto per un periodo molto limitato nel corso dell’anno. Esistono, però, forse più casi di quanto si pensi, se dobbiamo giudicare dall’incremento di offerte assicurative temporanee che hanno fatto il loro esordio online da non molto tempo ma che già stanno vedendo un riscontro in termini di richiesta. Prendiamo ad esempio il caso di un’auto decapottabile tenuta sempre in Garage nel corso dell’anno e rispolverata solo nel mese estivo in cui fai la tua vacanza, oppure un’auto che è l’auto secondaria della famiglia, tenuta … Continua a leggere...