Polizza cane di Poste Italiane

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Tutelare il cane da eventuali incidenti o situazioni spiacevoli è una delle soluzioni previste da molte compagnie di assicurazioni che da qualche tempo propongono polizze studiate apposta per venire incontro a queste determinate esigenze. Prima di vedere come funzionano le polizze cane è doveroso ricordare che esiste un’ordinanza n.212 emanata nel 2003 dal Ministro della Sanità e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale che prevede la necessità di assicurare alcune razze canine ritenute particolarmente aggressive, e quindi pericolose, in quanto potrebbero arrecare danni alle persone. Chi non rispetta questa normativa viene multato con una sanzione di 260 euro o, in alternativa, può essere sottoposto a fermo per un periodo di tre mesi. Vediamo nel dettaglio cosa propone la polizza cane e quali sono i punti fondamentali previsti da Poste italiane.

 

Linee generali di una polizza cane


Sono numerose le forme di tutela offerte da una polizza cane e la più frequente è quella inclusa nella polizza del capo famiglia. Si tratta di un prodotto assicurativo piuttosto diffuso e ideale per tutelare il proprio cane. Generalmente queste tipologie di polizze legate alla custodia dei cani hanno massimali di copertura limitati in quanto si pongono come obiettivo la tutela della casa e della famiglia, ma vi sono anche compagnie di assicurazione che offrono polizze che coprono la responsabilità di danni a terzi.

 

Cosa prevede la polizza cane Poste italiane?

La polizza cane creata da Poste italiane assicura contro i rischi di aggressioni compiuti dal proprio cane nei confronti di terzi. Definita con l’appellativo “Capofamiglia” la polizza ha un costo mensile di 4,33 euro e un tetto massimo di copertura fino a 500 mila euro a sinistro, senza franchigia, contro i danni provocati ad altre persone dal proprio cane. Oltre a tutelare i terzi, la polizza cane proposta da Poste italiane copre anche i danni causati ai proprietari dell’animale che possono accadere nella vita quotidiana. Stipulare la polizza è facile: basta essere titolari di ContoBancoPosta e recarsi presso uno dei tanti uffici postali abilitati per ottenere la polizza proposta da Posteassicura, società al 100% di Poste italiane, in collaborazione con Egida spa.


Lascia un commento