Polizze vita: in aumento le sottoscrizioni per il capitale garantito

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Il problema delle polizze vita ai tempi della crisi si è sdoppiato: da una parte ci sono le polizze sulle quali le assicurazioni avevano garantito, alla sottoscrizione, un tasso di rendimento minimo che deve essere comunque erogato. Ma gli investimenti dei capitali derivanti dagli incassi delle polizze vita oggi, con i tassi di interesse azzerati, alle assicurazioni rendono pochissimo, certamente meno del rendimento che deve essere erogato al cliente con il risultato di essere diventati anti convenienti per le compagnie.

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Per questo le nuove polizze sono state proposte agganciate all’andamento dei tassi di interesse ma con la negativizzazione dei tassi i sottoscrittori vedono intaccato il capitale versato, perdendo denaro invece di guadagnare. Naturalmente in questa situazione le sottoscrizioni delle polizze vita, da sempre un settore di punta nel campo assicurativo, si sono sensibilmente ridotte. Ora si assiste ad una ripresa nel settore proponendo una via di mezzo: quella del capitale garantito. In questo modo l’utente ha la certezza almeno di non perderci e la speranza, con il miglioramento delle condizioni economiche generali, di avere un qualche rendimento dal capitale versato, essendo di conseguenza incentivato a sottoscrivere una polizza vita.

Leggi anche:  Ancora Intermediari radiati dall’Ivass

Leggi anche:

Lascia un commento