Richiesta risarcimento danni assicurazione – fac simile

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Incidente stradale? Scopri come procedere alla richiesta per il risarcimento dei danni all’assicurazione. Ecco
alcuni consigli per non commettere errori. Hai subito un sinistro e vuoi chiedere il risarcimento dei danni?
Per prima cosa devi sicuramente metterti in contatto, nel più breve tempo possibile, con la tua compagnia
assicurativa che potrà darti nell’immediato le informazioni necessarie per procedere e registrerà anche i dati utili. Se, come abbiamo detto, non hai colpe ma sei tu la parte lesa, avendo subito danni alla tua auto, potrai richiedere il risarcimento. Come? Per non commettere errori ed inviare una lettera idonea per la tua richiesta è sempre meglio affidarsi ad un consulente.


L’avvocato potrà procedere per voi alleggerendovi da noie ma anche facilitandovi il tutto. Inoltre, visto che siete voi ad aver subito i danni del sinistro, le spese sostenute, anche quelle per il vostro legale, saranno rimborsate dalla stessa assicurazione. Se queste sono delle piccole ma utili regole generali dobbiamo aggiungere dei tasselli per fare chiarezza. È importante sapere, ad esempio, che con le nuove normative è entrata in vigore la negoziazione assistita con lo scopo di risolvere i sinistri stradali in maniera più svelta e semplice prima di rivolgersi ad un giudice. Un altro piccolo focus deve essere necessariamente fatto sul risarcimento diretto. Ossia, indipendentemente dal fatto che i protagonisti coinvolti nell’incidente siano o meno d’accordo sulle colpe, chi ha subito i danni si può rivolgere direttamente alla sua assicurazione per richiedere il risarcimento. Ed è proprio per questo che vediamo in cosa consiste la lettera di risarcimento per i danni subiti da un sinistro stradale.

Si tratta di un fac-simile che l’automobilista che ha subito il danno deve compilare per procedere alla richiesta del risarcimento alla propria assicurazione. All’interno di questa lettera bisogna inserire alcuni dati, come le targhe dei veicoli che sono coinvolti nell’incidente, le rispettive compagnie assicurative, una precisa spiegazione di come è avvenuto l’incidente, se sono intervenute autorità (come, ad esempio, vigili o carabinieri), dove si è verificato il sinistro, con data e orario, nonché tutte le generalità dei protagonisti dell’ incidente stradale. Ma anche tutti i dati di chi richiede il risarcimento danni e la copia della constatazione amichevole compilata e firmata dalle parti coinvolte.


Lascia un commento