Riscatto polizza vita poste italiane

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


La polizza vita è una garanzia assicurativa che molte persone stipulano per potersi garantire una somma di denaro utile nel momento in cui non saranno più in grado di lavorare e, molto spesso, viene anche integrata con la pensione pubblica. Si tratta, infatti, di una forma contrattuale, da stipulare sia presso compagnia assicurative che presso gli uffici di Poste Italiane, attraverso cui si riceve una certa somma di denaro, in forma di capitale o di redita, dietro il pagamento di un premio, versato per un periodo di tempo stabilito. Tuttavia, non è necessario arrivare all’età pensionistica o aspettare la scadenza del suddetto contratto per poterlo recidere. Infatti, dovete sapere che, quasi tutte le polizze vita, tranne quelle temporanee caso morte, possono essere anticipatamente riscattate.

 

Come riscattare anticipatamente la propria polizza vita

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Se avete stipulato una polizza vita alle Poste Italiane già da qualche anno, vi sarà utile sapere che potrete risolvere il contratto anche in maniera anticipata, richiedendo la liquidazione del capitale fino a quel momento prodotto, direttamente agli uffici postali. Per poter procedere con questa pratica bisognerà fornire la seguente documentazione: la domanda di disdetta, la fotocopia del documento d’identità in corso di validità e l’originale del contratto della polizza vita, che, nel caso fosse stato smarrito, dovrà venire sostituito con la denuncia di smarrimento presentata alla polizia. Una volta ottenuta tutta la documentazione necessaria, vi verrà fornita la liquidazione che vi spetta, entro e non oltre un mese dalla richiesta di riscatto. Se, invece, si è deciso di sospendere la polizza vita temporaneamente o definitivamente, ma non si ha l’intenzione di riscattare la liquidazione, si dovrà procedere con la richiesta della riduzione.

 

Prima di procedere col riscatto, chiedere la quantificazione del capitale

E’ buona norma, prima di procedere con le pratiche per la disdetta dell’assicurazione vita, richiedere una revisione del contratto, accertarsi della presenza di eventuali penalizzazioni dovute ad una recessione anticipata, ed, infine, quantificare il valore effettivo del riscatto maturato fino a quel momento. Tutti questi dati sono comunque specificati all’interno del contratto stesso, tuttavia, gli operatori saranno tenuti a fornirvi un’adeguata consulenza informativa entro e non oltre 10 giorni dalla richiesta.

Lascia un commento