Scatola nera e sconto RCA

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Con il recente decreto sulle semplificazioni sono state introdotte alcune novità in materia di assicurazioni auto e, tra queste, la possibilità di poter prevedere dei significativi sconti nel premio delle polizze di responsabilità civile auto (RCA) nell’ipotesi di installazione della c.d. scatola nera, il dispositivo diagnostico che monitorizza alcuni dei principali parametri di utilizzo dell’autovettura.

La polizza RCA

Per comprendere in che modo la scatola nera potrebbe condurre gli automobilisti italiani a conseguire degli sconti RCA più o meno ingenti, cerchiamo di comprendere come sia strutturata la polizza RCA e in che modo quanto previsto dal decreto semplificazioni potrebbe operare nel segmento delle polizze auto.

La responsabilità civile auto è una copertura assicurativa obbligatoria per tutti i veicoli a motore, che permetterà all’assicurato di poter tutelare il proprio patrimonio – entro i massimali concordati nel contratto – contro le richieste di risarcimento dei danni involontariamente provocati a terze persone o cose.

La scatola nera


Stabilito quanto sopra, cerchiamo di comprendere cosa sia la scatola nera e in che modo possa operare nel migliorare il rapporto tra l’automobilista e la compagnia assicurativa. La scatola nera è un apparecchio diagnostico che rileva tutti i principali parametri di utilizzo del motore, come la velocità del veicolo, il regime di rotazione del motore (i “giri”), la marcia inserita, e così via.

Il dispositivo è in grado di memorizzare quanto avviene prima e dopo gli incidenti stradali, con la registrazione della dinamica del sinistro che è generalmente compreso in un arco temporale pari a un minuto (di norma, 40 secondi prima dell’impatto, e 20 secondi dopo l’impatto).

Attraverso la scatola nera, pertanto, la compagnia assicurativa e i soggetti interessati potranno rilevare la velocità dell’impatto, la presenza o meno di una forte decelerazione o ancora l’attivazione di sistemi di airbag o altri strumenti di riduzione dei danni di impatto.

Ma non solo: grazie all’integrazione con la tecnologia Gps, la scatola nera potrà permettere di monitorare il luogo dove è avvenuto l’incidente, consentendo così il pronto invio dei mezzi di soccorso.

Ottenere sconti RCA con la scatola nera

Alla luce di quanto sopra, è facile comprendere quanto la scatola nera possa essere utile per cercare di diminuire il rischio di frodi in capo alle compagnie assicurative.

Considerato che la scatola nera, in questa ottica, rappresenta una sorta di forma di “tutela” aggiuntiva per la compagnia assicurativa (la quale potrà ricostruire con attendibilità) quanto accaduto prima o dopo l’incidente), la società titolare del

contratto potrà ben concedere la sottoscrizione della polizza a tariffe personalizzate, con evidenti sconti sul premio del contratto.


Lascia un commento