Si apre il mercato assicurativo iraniano

FAI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO!


Gli assicuratori internazionali stanno guardando con molto interesse all’apertura del mercato assicurativo in Iran. Il Governo locale sta aprendo le porte alle assicurazioni straniere e sono già molte le compagnie assicurative che hanno aperto canali di dialogo al fine di iniziare un’operatività nel Paese medio Orientale. Le potenzialità del mercato sono interessanti, un bacino di 80 milioni dipersone e un settore, quello assicurativo ancora tutto da sviluppare. Non mancano, però, le difficoltà: limiti e vincoli legislativi tutti da studiare, per operare senza problemi, un sistema bancario iraniano che ha ancora difficoltà negli scambi da e verso l’Iran e non è da sottovalutare la presenza di sanzioni, seppure attenuate, internazionali verso l’Iran.

Esistono anche altre incertezzedovute a eventi geopolitici, legati, ad esempio, all’insediamento di Trump quale nuovo Presidente USA, notoriamente contrario all’attenuazione delle sanzioni contro l’Iran. Al momento il maggiore interesse per l’ingresso all’operatività in Iran è stato espresso da società assicuratrici tedesche, francesi, inglesi e giapponesi. Questa ultima stanno già studiando attentamente la legislazione iraniana per iniziare la loro operatività nel migliore dei modi. Un forte interesse è espresso dai Lloyd di Londra. In Iran la penetrazione assicurativa è esplicabile in tutti i rami, per questo è in crescita l’interesse internazionale delle assicurazioni verso tale Paese.


Lascia un commento